Guida di viaggio a Santorini: cosa fare nel paradiso della Grecia

Scoprite i suoi iconici villaggi imbiancati sulla scogliera, con profonde cupole color zaffiro e colorati fiori decorativi che ricoprono gli edifici.

Questa piccola guida di viaggio a Santorini vi permetterà di scoprire alcune delle sue perle irrinunciabili. Santorini è un’isola relativamente piccola e per andare da nord a sud in auto ci vogliono circa 45 minuti. L’isola fa parte delle Cicladi, situate tra Atene e Creta.

Nonostante le sue dimensioni, ci sono ancora molte cose da fare a Santorini. Di seguito riportiamo i nostri migliori consigli.

Guida di viaggio a Santorini: le migliori attività da provare

Girare per le strade di Oia

Oia è senza dubbio la città più bella di Santorini. Una delle cose migliori da fare è passeggiare su e giù per i numerosi gradini bianchi, attraverso le stradine, alla scoperta di accoglienti taverne.

Preparatevi a prendere la macchina fotografica, perché dietro ogni angolo c’è una nuova sorpresa. Le case bianche e luminose e le cupole blu sono un’icona della Grecia e Oia non lascerà di certo i visitatori delusi.

L’esplorazione di Oia non richiede molto tempo, poiché il viaggio di andata e ritorno dal viale al punto di tramonto dura solo 30 minuti. Durante il vostro soggiorno potrete gustare un delizioso pranzo, grazie all’ampia scelta di cibi e bevande.

Essendo probabilmente la cosa migliore da fare a Santorini, le stradine possono essere affollate, soprattutto durante il tramonto. Tuttavia, una visita a Oia vale davvero la pena.

L’indimenticabile tramonto di Oia

Se c’è una cosa che dovete fare a Santorini è guardare il tramonto a Oia. Riunitevi per il tramonto al Castello di Oia, dove potete sedervi sulle mura del castello. In alternativa, sedetevi più vicino ad Agia Ekaterini per ammirare le iconiche vedute che si trovano in ogni cartolina greca. Tenete presente che in alta stagione può essere affollato, quindi vi consigliamo di prendere posto almeno un’ora prima del tramonto.

Scoprite Fira a Santorini

Fira (Thira) è la capitale di Santorini e anche uno dei luoghi più visitati dell’isola. Ci sono molti ottimi ristoranti e una zona commerciale. Tuttavia, la vera attrazione è rappresentata dalle strette stradine secondarie e dalle cappelle nascoste da esplorare, come la Chiesa Santa Ortodossa di Saint Minas e la Basilica Cattedrale di San Giovanni Battista.

guida di viaggio a santorini

Escursione da Fira a Oia

Santorini ha un sentiero incredibilmente panoramico lungo le scogliere, lungo 10,5 chilometri (6,5 miglia). Il percorso si snoda da Fira a Oia, con molti dislivelli e salite, e può richiedere dalle 3 alle 5 ore per essere completato. Il sentiero è destinato esclusivamente ai pedoni, il che significa che è molto tranquillo.

Scritto da Sabrina Rossi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Barca a vela: non chiamarla vacanza ma esperienza di vita

Le migliori sorgenti termali dell’Islanda: relax e natura

Leggi anche
  • musa museo subacqueo dell’arteYucatan: dove si trova, cosa vedere e come arrivarci

    Lo Yucatan rappresenta una meta ambita da turisti di tutto il mondo; la penisola separa il mar dei Caraibi dal golfo del Messico e regala paesaggi meravigliosi bagnati da mare cristallino e baciati dal sole. Per il vostro viaggio, non dovete dimenticare di ammirare le magiche rovine Maya, fare un bagno in un cenote e visitare una tipica fazenda del periodo coloniale.

  • Germanwings ProvenzaVolo Germanwings Dusseldorf Barcellona orari
  • Loading...
  • Immagine in evidenza predefinita ViaggiamoVocabolario essenziale inglese
  • spaccanapoli hdr by hanciong d6v5ll6Visita al quartiere storico di Napoli: Spaccanapoli
  • museomummieVisita al Museo delle Mummie a Ferentillo
Contents.media