Notizie.it logo

Helsinki cosa vedere in un giorno: una breve guida

helsinki cosa vedere in un giorno

Helsinki, un luogo pittoresco e tranquillo.

Helsinki è un vero e proprio gioiellino: una città che affaccia sul mare ed è circondata da paesaggi incontaminati. Sono davvero tanti i luoghi di interesse e le attrazioni che la rendono una delle mete turistiche più gettonate del Nord Europa. Tuttavia, la buona notizia, per chi vuole visitare la capitale della Finlandia e non ha più di ventiquattro ore per farlo, è che la città non è grandissima (soprattutto se paragonata a capitali europee come Londra, Berlino e Roma) ed quindi è possibile spostarsi da un luogo all’altro senza dover prendere auto, taxi, o mezzi pubblici.

Ecco perché abbiamo deciso di stilare una lista delle cose più importanti da vedere nelle capitale finlandese. In un giorno sarà possibile visitare tutte queste tappe, occorrono solo un minimo di organizzazione e un paio di scarpe adatte. Ma vediamo nel dettaglio quali sono i luoghi da non perdere in questa bellissima città.

Helsinki cosa vedere in un giorno

Piazza del Senato e Cattedrale

È nel quartiere più antico che sorge la splendida Piazza del Senato (Senaatintori), circondata da maestosi palazzi, risalenti al 1800, tra i quali appunto il Palazzo del Senato, che ora è sede del governo.

Al centro della piazza è possibile ammirare la statua dedicata allo zar Alessandro II.

Al di là della scalinata che delimita la piazza svetta l’imponente Cattedrale, una chiesa luterana la cui facciata bianca e la cupola verde la rendono un vero gioiello neoclassico.

Gli appassionati d’arte non possono perdere le mostre gratuite organizzate al Café Krypta, il bar che si trova nella cripa della cattedrale.

Bancarelle del mercato (Kauppatori)

Non lontano dalla Cattedrale c’è il porto di Helsinki all’interno del quale è situata la Piazza del Mercato. Chi vuole acquistare souvenir o è alla ricerca di oggetti di antiquariato non può fare a meno di passare da queste parti.

Oltre al mercato all’aperto (Kauppatori), sempre nella stessa piazza della capitale finlandese, è presente anche lo storico mercato coperto (Kauppahalli). Qui non ci sono solo turisti, ma sono parecchi anche gli abitanti di Helsinki che vengono a fare la spesa.

Si possono trovare infatti verdure, marmellate, formaggi e pesce, compresa l’aringa del Baltico, uno degli alimenti più consumati dai finlandesi.

Saune finlandesi e chiesa nella roccia

Dopo un’intera giornata trascorsa a girovagare e fotografare i monumenti cittadini, sarebbe giusto concedersi un po’ di sano relax.

E dove se non in una delle tante saune pubbliche presenti a Helsinki?

Qui quella della sauna è un vera e propria abitudine, basta dare un’occhiata ai numeri per rendersi conto dell’importanza che ha questo rituale per i finlandesi. Su più di cinque milioni di abitanti infatti in tutta la nazione si contano circa tre milioni di saune!

Tra quelle pubbliche, una delle più belle è senza dubbio la sauna Löyly, che si trova a soli due chilometri dal centro cittadino. C’è da fare un’avvertenza: questa sauna non è divisa per uomini e donne, come avviene invece per quasi tutte le restanti saune finlandesi, quindi occorre ricordarsi di portare un costume da bagno in valigia!

Ma se parliamo di pace e relax non possiamo fare a meno di citare la famosa Chiesa nella roccia (Temppeliaukion Kirkko). Si tratta, come per la cattedrale, di un’altra chiesa luterana, con la differenza che questa però è letteralmente scavata nella pietra.

Tutto ciò, oltre a regalarle un’estetica alquanto particolare (sia internamente, per via degli interni contraddistinti da superfici rocciose e non lavorate, che esternamente), ha reso la chiesa un’ottima location per lo svolgimento di concerti, grazie all‘acustica eccezionale di cui dispone.

Per testarla basta fermarsi ad ascoltare l’organo che viene abitualmente suonato durante le messe.

© Riproduzione riservata
Leggi anche