Il traditore, film: le location della pellicola sulla vita di Tommaso Buscetta

Le location e le curiosità del film Il traditore, un capolavoro italiano candidato agli Oscar, con Pierfrancesco Favino.

Il film Il traditore è un capolavoro italiano, candidato agli Oscar nel 2020 nella sezione del miglior film in lingua straniera, che racconta le vicende di Tommaso Buscetta tra eventi storici e location tipiche dell’epoca. Ma scopriamo dove è stato girato e altre curiosità dal set.

Il traditore, film: trama, cast e location

Il film del 2019, Il traditore, è stata una delle pellicole italiane più apprezzate di quell’anno, tanto da aver ricevuto una candidatura agli Oscar nella sezione del miglior film in lingua straniera.

Il cast vanta nomi importanti. Primo tra tutti è Pierfrancesco Favino, attore pluripremiato e famoso a livello internazionale. Ed è proprio lui ad interpretare Tommaso Buscetta, mafioso e successivamente collaboratore di giustizia, membro di Cosa nostra.

La pellicola ha raccontato la mafia da un punto di vista nuovo, inedito, ripercorrendo le vicende di chi della mafia ne ha fatto parte e da cui poi ne esce diventando collaboratore di giustizia.

Nel film si ripercorrono tutti quei luoghi che hanno fatto parte della sua vita, portando lo spettatore dalla Sicilia agli Stati Uniti, fino in Brasile.

Il traditore, film: location italiane

Le location italiane del film interessano principalmente la città di Palermo, capoluogo regionale e scrigno di tesori artistici e storici.

Un luogo fondamentale per il racconto della vita di Buscetta. Infatti, tra le location più importanti del capoluogo siciliano c’è sicuramente l’aula bunker del carcere dell’Ucciardone nella quale si tenne il Maxiprocesso.

Ma tra gli altri luoghi utilizzati per la realizzazione della pellicola, la troupe ed il cast si è spostato anche a Roma, a Latina a Bracciano fino al Castello di Falconara in Sicilia.

Un viaggio diviso tra Sicilia e Lazio, ma che si spinge anche molto più in là, fino in America.

Il traditore, film: location straniere

Il film Il traditore racconta fedelmente la vita del mafioso noto come Il boss dei due mondi e don Masino.

Prima dell’arresto, Buscetta trascorre la vita tra Palermo ed il Brasile, mentre dopo essere diventato un pentito di mafia si trasferisce in diverse località segrete degli Stati Uniti.

Il regista del film Marco Bellocchio ha, così, deciso di svolgere le riprese in giro per il mondo tra i luoghi in cui Buscetta visse realmente.

Il film Il Traditore inizia proprio in Brasile, a Rio de Janeiro, con la sua inconfondibile statua del Cristo Redentore. Si sposta, poi, a San Paolo, dove Tommaso Buscetta viveva e dove nel 1983 è stato arrestato.

La pellicola si sposta, poi, a Londra, a Colonia, fino a Miami, dove sono state girate le scene finali del film.

Scritto da Ilenia Albanese
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Per amore del mio popolo – Don Diana: le location della serie su Don Peppe

Un altro giro, il film premio Oscar: le location della pellicola

Leggi anche
  • musa museo subacqueo dell’arteYucatan: dove si trova, cosa vedere e come arrivarci

    Lo Yucatan rappresenta una meta ambita da turisti di tutto il mondo; la penisola separa il mar dei Caraibi dal golfo del Messico e regala paesaggi meravigliosi bagnati da mare cristallino e baciati dal sole. Per il vostro viaggio, non dovete dimenticare di ammirare le magiche rovine Maya, fare un bagno in un cenote e visitare una tipica fazenda del periodo coloniale.

  • Germanwings ProvenzaVolo Germanwings Dusseldorf Barcellona orari
  • Immagine in evidenza predefinita ViaggiamoVocabolario essenziale inglese
  • Loading...
  • spaccanapoli hdr by hanciong d6v5ll6Visita al quartiere storico di Napoli: Spaccanapoli
  • museomummieVisita al Museo delle Mummie a Ferentillo
Contents.media