Isole Cicladi: quali sono le più belle

Le isole Cicladi sono un vero paradiso, sono considerate le più belle al mondo.

Le Cicladi, a sud della Grecia, sono considerate alcune delle più belle isole del mondo. Montagne, villaggi cubici bianchi e spiagge di sabbia nera e dorata si combinano per rendere le isole da cartolina. Le Cicladi, così chiamate perché le isole dell’arcipelago sono disposte in cerchio intorno a Delos, hanno anche giocato ruoli importanti nella mitologia greca.

Isole Cicladi: le più belle

Le Cicladi sono un buon compromesso per rilassarsi su una spiaggia, fare escursioni in montagna o visitare le rovine preistoriche. Da quando il mondo intero ha scoperto le isole Cicladi, tendono ad essere molto affollate di visitatori, soprattutto in piena estate. Ma la maggior parte delle persone ritiene che le attrazioni delle isole valgano la pena di sopportare la folla.

Anafi

Anafi è un’isola tranquilla e incontaminata situata vicino a Santorini.

A causa delle sue piccole dimensioni e dei pochi abitanti, Anafi rimane un’isola pura, non toccata dal turismo di massa a differenza della maggior parte delle altre isole delle Cicladi. Ha solo un villaggio e numerose spiagge di cristallo. Una visita ad Anafi offre tutta la privacy e il relax che alcuni turisti potrebbero cercare. In alta stagione, ci sono collegamenti giornalieri da Santorini e almeno uno ogni due giorni in bassa e media stagione.

Paros

Paros è una delle più pittoresche delle isole greche con le sue affascinanti città antiche di strade acciottolate, edifici imbiancati e vibranti viti di bouganville. A causa dei suoi numerosi e comodi collegamenti in traghetto, Paros è un’ottima base se si vogliono visitare altre isole delle Cicladi. Se siete alla ricerca di una vita notturna attraente, avrete l’imbarazzo della scelta su quest’isola delle Cicladi, poiché offre molti luoghi che presentano una vasta gamma di ristoranti, bar e discoteche. Anche le spiagge di Paros sono abbondanti e vanno da quelle più tranquille e remote a quelle più affollate dove si svolgono spesso gare di windsurf.

Naxos

Naxos, la più grande delle isole Cicladi, ha un ruolo importante nella mitologia greca (è la casa d’infanzia di Zeus) e fu anche invasa durante le crociate nel Medioevo. Alcuni abitanti indossano ancora abiti tradizionali su quest’isola che è allo stesso tempo montagne e valli verdi. La capitale è Naxos City, conosciuta anche come Chora, che è vicina a diverse spiagge, comprese alcune che permettono di prendere il sole nudi. Camminare attraverso la zona vecchia di Chora è una delle cose più importanti da fare per i viaggiatori. Un altro luogo preferito è la Portara, un arco che rimane di un tempio greco di Apollo; il tramonto è il momento migliore per visitare il tempio.

Tinos

Tinos, il nome dell’isola e della sua città principale, potrebbe essere descritto come ecumenico, poiché è importante per le religioni greco-ortodossa e cattolica. I pellegrini greci vengono qui due volte all’anno per pregare nella chiesa di Panagia Megalochari o della Beata Vergine Maria. L’isola ha anche 40 villaggi tradizionali, spiagge meravigliose ed è la casa di molti famosi artisti greci, specialmente scultori di marmo che vivono principalmente intorno a Pyrgos. Timos ha tre porti che servono barche veloci e traghetti; i villaggi dell’isola sono collegati da autobus. L’isola ha circa 80 mulini a vento e villaggi pittoreschi che si arrampicano sui fianchi delle montagne.

Ios

Ios è un’isola collinare con scogliere che scendono verso il mare. Durante i mesi estivi, è conosciuta come un’isola festaiola dove i festaioli ballano tutta la notte nei club di Chora, la città principale e porto, dove le case bianche si arrampicano sulla collina. Ma ha anche viste da cartolina di paesaggi mozzafiato. I visitatori classificano le sue spiagge di sabbia dorata come la principale attrazione turistica, ma anche la tomba di Omero, che ha scritto l’Iliade e l’Odissea, è un’attrazione popolare. Skarkos è un buon posto per vedere le rovine preistoriche scavate.

Scritto da Sabrina Rossi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Le regioni più belle dell’Austria: 5 tesori nascosti

Belgio: le città più belle da non perdere

Leggi anche
  • Zungri cosa vedereZungri: cosa vedere nel paesino calabrese

    Cosa vedere nel piccolo paesino calabrese di Zungri, in provincia di Vibo Valentia, e nei dintorni.

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • Loading...
  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • Zibello cosa vedereZibello: cosa vedere, cosa fare e cosa mangiare

    Cosa vedere nel meraviglioso borgo di Zibello, in Emilia-Romagna, e le specialità da gustare.

Contents.media