La location innevata di “Indovina chi viene a Natale”

Alcuni dei luoghi che sono stati utilizzati come location delle riprese del film "Indovina chi viene a Natale", un cinepanettone all'italiana.

E’ Natale e l’imprenditore milanese Giulio invita tutta la sua famiglia, assieme alla moglie, a trascorrere le vacanze invernali nel loro cottage in montagna. Arrivano uno dopo l’altro i famigliari primi e secondi, naturali e acquisiti, legittimi e illegittimi, dando vita a una commedia che riflette sui pregiudizi e sulle difficile dinamiche famigliari, in maniera leggera e divertente.

Seppur i protagonisti siano di Milano, il film non è stato girato qui!

La location innevata di “Indovina chi viene a Natale”

La location dove la famiglia allargata si riunisce non è specificata, ma si presume sia in montagna.

Tuttavia il luogo reale dove sono state fatte le riprese sono Roma e i suoi dintorni, una delle città più sfruttate dal cinema italiano. Ci sono infatti alcuni luoghi che sono facilmente riconoscibili.

Anfiteatro di Sutri

E’ una location che ha fatto da sfondo già a diversi film italiani nel corso del tempo e in questo caso lo fa alla scena dove è allestito il presepe vivente. Non si trova proprio a Roma, ma nella vicina Viterbo.

Nonostante faccia da set spesso, l’Anfiteatro di Sutri è a tutti gli effetti un sito archeologico. La struttura è costruita in tufo e risale ad un periodo compreso tra la fine del II secolo ed il I secolo, ed è stato riscoperto solamente nella prima metà dell’Ottocento, quando fu scavato tra il 1835 ed il 1838 dalla popolazione locale.

Piazza della Rocca

Nel film compare una piazza importante di Viterbo: Piazza della Rocca.

Prende il nome da La rocca Albornoz, una fortezza risalente al 1300 voluta dal cardinale Egidio Albornoz. Urbano V, vi fissò la propria residenza e da allora fu un susseguirsi di distruzioni, ricostruzioni e rimaneggiamenti.

La piazza è resa preziosa ed elegante dalla fontana che vi sta al centro, l’omonima Fontana della Rocca.

Sacrofano

Sacrofano sorge sulle pendici del Monte Musino sulla cinta della caldera di un antico vulcano, il vulcano di Sacrofano. E’ proprio questo paesino, a nord di Roma, che viene utilizzato per riprodurre il paesaggio di montagna dove è situato il cottage dei protagonisti.

Scritto da Federica Maldari
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Dove organizzare una vacanza invernale con gli amici? Ecco alcune idee

Cosa vedere a San Candido questo inverno, per una gita immersi nella natura

Leggi anche
Contentsads.com