Lanus, Argentina: cosa vedere nella città natale di Maradona

Cosa vedere a Lanus, in Argentina, la città in cui nacque il goleador Diego Armando Maradona.

L’Argentina è piena di splendide città e di luoghi interessanti, come la città di Lanus, ma cosa vedere nel luogo che vide nascere il goleador Diego Armando Maradona? La guida alle tappe da non perdere nella cittadina argentina.

Lanus, Argentina: cosa vedere

Lanús è una caratteristica città argentina, capoluogo dell’omonimo partido nella Provincia di Buenos Aires, la più estesa e popolosa del Paese.

La città si estende a sud di Buenos Aires, ed è situata all’interno dell’area metropolitana della Grande Buenos Aires. Fondata ufficialmente il 20 ottobre 1888 da Guillermo Gaebeler, deve il suo nome all’antico proprietario delle terre dove ora sorge la città, ossia Anacarsis Lanusse. Egli, tuttavia, mutò il suo cognome ispanizzandolo in Lanús.

La città è sede di una società polisportiva, il Club Atlético Lanús, principalmente nota per la squadra di calcio, attualmente militante nella Primera División Argentina, e per quella di basket.

Ma la fama della città è collegata ad uno dei personaggi più importanti della storia del calcio: Diego Armando Maradona. Il goleador argentino, infatti, nacque proprio a Lanus il 30 ottobre 1690.

Ma vediamo quali sono i luoghi più interessanti da scoprire nella città natale di El Pibe de Oro.

Lanus

Stadio Nestor Dias Perez

Una delle tappe più imperdibili per gli amanti del pallone è lo stadio Nestor Dias Perez, o Estadio Ciudad de Lanús-Néstor Díaz Pérez. Lo stadio, meglio noto come La Fortaleza, è lo stadio calcistico di Lanús, situato tra via Arias e via Guidi.

Con una capienza di 47 027 posti, ospita le gare casalinghe del Club Atlético Lanús ed è usato anche per accogliere concerti.

Centro Cultural Leonardo Favio

Per i viaggiatori in cerca di un po’ di storia locale, una meta da non perdere è il Centro Cultural Leonardo Favio. Si tratta di un museo moderno che racconta le radici di Lanus, partendo dalle sue origini. Un mix di storia e di curiosità che appassiona grandi e piccini.

Museo Arte Contemporaneo del Sur

Altro museo interessante è il Museo de Arte Contemporaneo del Sur, un museo di arte moderna con installazioni di arte contemporanea e moderna. Al suo interno ospita opere di grandi artisti divisi tra mostre temporanee e permanenti.

Barrio Ferroviario Las Colonias

Altra tappa imperdibile è il Barrio Ferroviario Las Colonias, ideale per una piacevole passeggiata tra le case dallo stile tipicamente inglese, risalente al 1908. Infatti, all’epoca le ferrovie appartenevano ancora allo Stato britannico.

Scritto da Ilenia Albanese
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Quartiere di Maradona, Napoli: il Dios Umano

Isole Scilly: cosa vedere, tutte le attrattive

Leggi anche
  • Zungri cosa vedereZungri: cosa vedere nel paesino calabrese

    Cosa vedere nel piccolo paesino calabrese di Zungri, in provincia di Vibo Valentia, e nei dintorni.

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • Loading...
  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • Zibello cosa vedereZibello: cosa vedere, cosa fare e cosa mangiare

    Cosa vedere nel meraviglioso borgo di Zibello, in Emilia-Romagna, e le specialità da gustare.

Contents.media