Le Gole del Verdon: lo straordinario canyon della Francia

Le Gole del Verdon sono una meta imperdibile del vostro viaggio in Francia: preparatevi a scoprirle con questa guida completa.

Le Gole del Verdon sono un fenomeno naturale straordinario. 250 milioni di anni fa era sott’acqua, ma con lo spostamento delle placche e lo scioglimento dei ghiacciai si è formata la gola. Oggi è una delle gole più grandi d’Europa!

L’aspetto più singolare delle Gole del Verdon è la sua splendida acqua turchese, dovuta ai minerali glaciali.

Godetevi una pagaiata tra le pareti rocciose a strapiombo ricoperte di verde intenso prima di raggiungere il gigantesco Lac de Sainte Croix, uno dei laghi più belli. Nel punto più alto, alcune di queste scogliere raggiungono i 700 m!

Come esplorare le Gole del Verdon: kayak

Il kayak o il pedalò è una delle cose più importanti da fare alle Gole del Verdon. Non c’è niente di meglio che scivolare sull’acqua turchese e vedere le scogliere dal basso.

Ad ogni curva c’è una vista meravigliosa e tante piccole spiagge dove rilassarsi. Potete nuotare dove volete, quindi è bene portare con voi una borsa impermeabile per i vostri effetti personali.

Su entrambi i lati del ponte Pont du Galetas, troverete numerosi noleggiatori di kayak o pedalò. Ci sono anche barche a motore se volete vedere meglio il lago e le Gorges du Verdon. Si noti che non ci sono tour guidati alle Gorges du Verdon, quindi è una buona idea parlare con il personale del negozio di noleggio per sapere quale percorso seguire e fino a che punto è possibile spingersi.

Gole del Verdon francia

Cose da portare con sé in acqua

  • Una crema solare sicura per la barriera corallina (per non danneggiare l’ambiente)
  • Cappello contro il sole
  • Spuntini
  • Borsa impermeabile
  • Acqua da bere

Nota bene: non è consentito ascoltare musica all’interno del canyon.

Vista dal ponte: Pont du Galetas

Il Pont du Galetas è un imponente ponte che attraversa il fiume Verdon e si apre sul Lac Sainte Croix. La vista da questo ponte è spettacolare! Parcheggiate l’auto su entrambi i lati del ponte e camminate al centro. Da un lato si può vedere la gola e dall’altro il lago. È un luogo ideale per scattare qualche foto di questo splendido posto!

Avete a disposizione tre giorni? Assicuratevi di dare priorità ad altre attività meravigliose.

Scritto da Sabrina Rossi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Tre giorni a Parigi: le migliori cose da fare

Le cose migliori da fare a Uvita, Costa Rica

Leggi anche
  • Zungri cosa vedereZungri: cosa vedere nel paesino calabrese

    Cosa vedere nel piccolo paesino calabrese di Zungri, in provincia di Vibo Valentia, e nei dintorni.

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • Loading...
  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • Zibello cosa vedereZibello: cosa vedere, cosa fare e cosa mangiare

    Cosa vedere nel meraviglioso borgo di Zibello, in Emilia-Romagna, e le specialità da gustare.

Contents.media