Le migliori cose da fare alle Bermuda: attività mozzafiato

Visitate le spiagge di sabbia rosa, esplorate uno o due relitti e preparatevi a programmare il vostro prossimo viaggio di ritorno.

Le migliori cose da fare alle Bermuda non romperanno il vostro budget, dato che sono tra le isole più accessibili del Nord America, il che le rende ideali per un lungo weekend di vacanza. Spesso vengono impropriamente collocate nei Caraibi; in realtà sono più vicine alla Carolina del Nord, mantenuta temperata dalla forza della Corrente del Golfo.

Quando l’aereo scende verso le Bermuda, la prima cosa che si nota sono le profonde acque turchesi e le scogliere calcaree a strapiombo; la successiva è la possibilità di vedere l’intera isola dal finestrino.

E nonostante le sue dimensioni da scrigno, con 21 miglia di lunghezza e un miglio di larghezza nel punto più largo, l’isola ospita una varietà di musei, negozi, ristoranti e, naturalmente, spiagge e riserve naturali.

Le migliori cose da fare alle Bermuda

Lili Bermuda Perfumery

Due volte a settimana, il mercoledì e il sabato dalle 13.00 alle 16.00, la Lili Bermuda Perfumery organizza il classico tè pomeridiano inglese nei giardini del negozio, che si trova all’interno della storica Stewart Hall di St. È un luogo pittoresco per concedersi un passatempo britannico per antonomasia, e tutti i punti fermi sono qui: vassoi a più livelli di finger sandwich, piccole torte e petits-four, oltre a scones con clotted cream, miele e marmellata, molti dei quali con ingredienti locali.

Crystal Caves

Le Crystal Caves di Bermuda, una rete ultraterrena di grotte e laghi sotterranei, furono scoperte per la prima volta nel 1901 da due ragazzi bermudiani che cercavano di rintracciare una palla da cricket perduta. Quello che alla fine scoprirono è oggi uno dei veri tesori nascosti delle Bermuda: un mondo cavernoso e acquatico, completo di stalattiti e stalagmiti secolari. Oggi, le visite guidate conducono i visitatori all’interno di queste due grotte risalenti all’era glaciale, dove si scende a circa 120 piedi sotto terra per vivere un’esperienza naturale ultraterrena. Sono decisamente tra le migliori cose da vedere.

Blue Hole Park

L’estremità occidentale di Bermuda ospita alcune delle sue spiagge più amate, ma l’estremità orientale vanta alcuni degli spazi verdi più incontaminati dell’isola. Accanto alla Walsingham Nature Preserve, e proprio dietro l’angolo del Grotto Bay Beach Resort, si trova il Blue Hole Park. Una destinazione di 12 acri per nuotare, saltare dalle scogliere ed esplorare le grotte.

le migliori cose da fare alle Bermuda

Chiesa di San Pietro

Quando nel 2000 la città di St. George’s è stata dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO, ha preso posto tra i grandi tesori architettonici, culturali e storici del mondo. La chiesa di San Pietro, costruita originariamente nel 1612, è una delle ragioni principali di questo riconoscimento. Si tratta del più antico luogo di culto anglicano al di fuori delle isole britanniche.

Scritto da Sabrina Rossi

Lascia un commento

Guida agli incredibili nuraghi della Sardegna: storia e cultura

Come trascorrere 3 giorni a San Juan, Porto Rico

Leggi anche
Contentsads.com