Notizie.it logo

Liquido bagaglio a mano: quali si possono portare in aereo

liquido bagaglio a mano

Una guida per fare chiarezza su quali liquidi siano consentiti in aereo ed in quali quantità.

Ecco per voi una guida per fare chiarezza su quali liquidi siano consentiti in aereo ed in quali quantità e quali invece non è consentito portare nel vostro bagaglio a mano.

Liquidi consentiti

Ormai, viaggiare in aereo è diventata consuetudine per la maggior parte di noi, dunque quasi tutti conoscono le regole principali che riguardano i bagagli e gli oggetti consentiti da portare a bordo di un aereo. Se qualcuno però avesse ancora dei dubbi, ci pensiamo noi a far chiarezza in questa guida su quali siano gli oggetti, e poi in particolare i liquidi, consentiti all’interno del bagaglio a mano e della valigia da stiva di un aereo.
Innanzitutto, le regole valgono e sono da rispettare per i viaggi effettuati da qualsiasi compagnia aerea in circolazione, poiché è l’ENAC, ovvero l’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile, ad aver emesso un nuovo regolamento riguardante il trasporto di liquidi, in vigore dal 31 gennaio 2014.

Nel regolamento così modificato e aggiornato, troviamo alcune norme che restano invariate, ma sono state introdotte anche delle novità rispetto a prima, che noi vi evidenziamo in questa nostra guida.

Quantità liquido bagaglio a mano

Ricordate che, come liquidi consentiti, si considerano: acqua ed altre bevande, minestre, sciroppi, creme, lozioni ed oli, profumi, spray, gel, inclusi quelli per i capelli e per la doccia, contenuto di recipienti sotto pressione, incluse schiume da barba, altre schiume e deodoranti, sostanze in pasta, incluso dentifricio, miscele di liquidi e solidi, mascara ed ogni altro prodotto di altra consistenza, a condizione che siano contenuti in recipienti che non superino i 100 ml, o 100 grammi, di quantità ognuno.

Inoltre, è consentito il trasporto di liquidi medicinali, o comunque prodotti riconducibili ad uso medico, inoltre essi non sono assoggettati al controllo nella quantità necessaria alla durata del viaggio, a condizione che siano di volume inferiore ai 100 ml. Se il passeggero è in possesso di un biglietto di andata e ritorno, per “viaggio” si intende poi l’intero periodo del viaggio di andata, soggiorno e ritorno.

La stessa norma è vigente anche per il trasporto di alimenti liquidi per un neonato, ovvero latte, acqua sterilizzata e qualsiasi altro alimento per l’infanzia.

Perché alcuni liquidi non sono consentiti

Dunque, quali siano i liquidi consentiti dal regolamento li abbiamo elencati, ma chiaramente ci sono anche dei liquidi che per nessun motivo possono essere trasportati in aereo, né nel bagaglio a mano né tanto meno all’interno del bagaglio in stiva. Questi liquidi categoricamente vietati sono: sostanze chimiche, gas e spray capaci di produrre effetti disabilitanti o immobilizzanti sulle persone, come spray irritanti, gas lacrimogeni, acidi e repellenti per animali, combustibili liquidi infiammabili come benzina, gasolio, combustibile per accendini, alcool, etanolo, vernice a spruzzo con aerosol, acquaragia e solvente di vernice, bevande alcoliche con contenuto di alcool superiore a 70 gradi.

Dalla lista dei liquidi non consentiti, è chiara la deduzione che questi vengano ritenuti pericolosi per l’incolumità dei passeggeri e del personale di bordo, oppure perché, essendo infiammabili, potrebbero provocare fiamme o addirittura esplosioni nel velivolo, il che provocherebbe danni gravi ed in alcuni casi irreparabili.

Tutto ciò, viene vietato in seguito ai purtroppo famosi e terribili attacchi dell’11 settembre 2001 alle Torri Gemelle di New York: i terroristi in questa drammatica situazione, infatti, riuscirono a trasportare oggetti che poi vennero utilizzati per compiere il progetto suicida; di conseguenza, da quel momento, a livello internazionale c’è stata una rivalutazione delle norme di sicurezza aerea, per evitare che eventi terribili del genere accadano ancora.

Come trasportare liquidi

I cosiddetti LAG, ovvero Liquidi, Aerosol e Gel, sigla con cui si indicano anche le sostanze di analoga consistenza, abbiamo detto che sono autorizzati ad essere trasportati nel bagaglio a mano in aereo; chiaramente, però, ci sono delle restrizioni di quantità, che ricordate non valgono invece per il trasporto di liquidi consentiti nell’eventuale bagaglio in stiva.

Per quanto riguarda il bagaglio a mano, i liquidi consentiti non sono soggetti a controllo, solo però se contenuti in recipienti di capacità non superiore a 100 millilitri o equivalente, come ad esempio 100 grammi ciascuno e devono essere presentati separatamente dal restante bagaglio a mano.

Dunque, tutti i liquidi che si intende trasportare, tranne naturalmente i medicinali che devono eventualmente essere assunti in viaggio ed il cibo per neonati, devono essere trasportati in una busta o sacchetto o borsa di plastica trasparente, richiudibile e completamente chiusa, di dimensioni pari a circa 18 x 20 cm.

Potrete dunque utilizzare qualsiasi contenitore che permetta di vedere facilmente il contenuto e che sia dotato di un sistema integralmente sigillante e che possa essere richiusa dopo essere stata aperta. Dunque, per il trasporto, vi sarà possibile utilizzare anche, ad esempio, i sacchetti di plastica come quelli per congelare gli alimenti, oppure in aeroporto il personale distribuirà i sacchetti per il trasporto dei liquidi sia presso i banchi del check-in che presso le postazioni dei controlli di sicurezza.

© Riproduzione riservata
Leggi anche
  • ZagatZagat esiste dal 1979, raccogliendo le recensioni dei clienti sui vari ristoranti, bar e luoghi di intrattenimento di tutto il mondo. Prima ...
Diadora Tapis Roulant Diadora Trim 2.0 Rigenerato
309 €
720 € -57 %
Compra ora
Littlelife Mini Trolley Coccinella - LittleLife
79 €
Compra ora
Diadora Cyclette Apple Pink Rigenerata
79.95 €
173 € -54 %
Compra ora
Burberry The Beat For Men - Tester
35 €
Compra ora