Lo spietato, location: dove è stato girato il film con Riccardo Scamarcio

Dove è stato girato il film Netflix Lo spietato con Riccardo Scamarcio, un viaggio tra le location della pellicola.

Il film Lo spietato, con Riccardo Scamarcio, unisce location affascinanti ad una trama avvincente, ma dove è stato girato? Scopriamo tutti i luoghi delle riprese del film Netflix sulla vita del criminale Saverio Morabito.

Lo spietato, location: dove è stato girato

Riccardo Scamarcio è il protagonista del film Lo Spietato, l’adattamento cinematografico del saggio Manager calibro 9 scritto da Piero Colaprico e Luca Fazzo. Una pellicola ispirata alla storia del criminale Saverio Morabito uscita prima nelle sale cinematografiche e poi distribuito sulla piattaforma streaming Netflix.

Il film di Renato De Maria racconta una storia vera, quella di un gangster degli Anni ’80 che dalla Calabria parte alla conquista di Milano. Il lungometraggio è interpretato da Riccardo Scamarcio e Sara Serraiocco e con Marie-Ange Casta, Alessandro Tedeschi, Alessio Pratico’ e Ignazio Oliva.

Le riprese della pellicola sono iniziate il 19 novembre 2018 in Puglia, e per un mese ha coinvolto le città Foggia, di Bari, Margherita di Savoia, nella provincia di BAT, e Accadia, in provincia di Foggia.

Scritto da Renato De Maria, Valentina Strada e Federico Gnesini, il film è prodotto da Angelo Barbagallo per BIBI Film con Rai Cinema.

I luoghi delle riprese

Tra le location scelte per la realizzazione della pellicola troviamo diverse località pugliesi.

La città di Foggia ha accolto la produzione del film. Il sindaco di Foggia, Franco Landella, ha anche sottolineato quanto la Capitanata con la sua varietà di paesaggi, è diventata ormai da diversi anni il set naturale di numerose produzioni nazionali e, negli ultimi tempi, crescono le richieste e i permessi per produzioni cinematografiche anche per la stessa città.

La Puglia ha fatto da sfondo al film con Riccardo Scamarcio, offrendo i paesaggi affascinanti della città di Bari, della provincia di Foggia e della provincia di BAT.

Ma la trama si spinge fino al nord, a Milano. In Lombardia, tra le location scelte troviamo Buccinasco, un comune della città metropolitana di Milano. Una location di certo non scelta a caso.

Infatti, Buccinasco è considerata la culla della ‘Ndrangheta in Lombardia. Sarà proprio qui che Santo Russo, interpretato da Riccardo Scamarcio, si trasferisce con la moglie.

Il film è stato girato per lo più vicino a Pavia e nel foggiano, ma gli autori, studiando storia e ambientazioni attuali, sono riusciti a ricreare la cittadina del Sud Milano ribattezzata tristemente Platì del Nord.

Scritto da Ilenia Albanese
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Concrete cowboy: le location del film western con Idris Elba

Isole Elleniche, la vacanza dei sogni

Leggi anche
  • musa museo subacqueo dell’arteYucatan: dove si trova, cosa vedere e come arrivarci

    Lo Yucatan rappresenta una meta ambita da turisti di tutto il mondo; la penisola separa il mar dei Caraibi dal golfo del Messico e regala paesaggi meravigliosi bagnati da mare cristallino e baciati dal sole. Per il vostro viaggio, non dovete dimenticare di ammirare le magiche rovine Maya, fare un bagno in un cenote e visitare una tipica fazenda del periodo coloniale.

  • Germanwings ProvenzaVolo Germanwings Dusseldorf Barcellona orari
  • Immagine in evidenza predefinita ViaggiamoVocabolario essenziale inglese
  • Loading...
  • spaccanapoli hdr by hanciong d6v5ll6Visita al quartiere storico di Napoli: Spaccanapoli
  • museomummieVisita al Museo delle Mummie a Ferentillo
Contents.media