Le location del film storico “Il Processo di Norimberga”

"Il Processo di Norimberga" mette in scena ciò che accadde dopo la fine della Seconda Guerra Mondiale: ecco le location del film.

L’avvocato americano Robert Jackson si ritrova in uno dei processi più importanti di tutta la storia: il Processa di Norimberga.

“Il Processo di Norimberga” mette in scena ciò che accadde dopo la fine della Seconda Guerra Mondiale, quando alcuni capi nazisti, responsabili delle atrocità commesse nei campi di concentramento e non solo, vennero chiamati a processo, per essere finalmente condannati.

Le location del film “Il Processo di Norimberga”

Il processo, che nella realtà si tenne nel Palazzo di Giustizia della città tedesca di Norimberga dal 20 novembre 1945 al 1º ottobre 1946, nel film è stato girato nei pressi della prigione St. Vincent-de-Paul, Laval, Québec.

La prigione St. Vincent-de-Paul

Il penitenziario di Saint-Vincent-de-Paul è stato dichiarato sito storico nazionale del Canada nel 1990.

Venne fondato nel lontano 1873, ma la maggior parte dell’attuale istituzione è stata costruita negli anni ’30 e ’40 del ‘900.

Il valore del patrimonio del sito storico nazionale del penitenziario di Saint-Vincent-de-Paul risiede nella sua testimonianza di oltre un secolo di giustizia penale in Canada in generale e, in particolare, in Québec.

L’edificio si contraddistingue per il suo profilo austero, quasi intimidatorio, dato dall’alto muro di pietra circostante, con le torri di guardia che sorvegliano l’intera zona circostante.

Laval

Laval si trova in Canada, nella parte sud-occidentale del Québec, a nord di Montreal.

Con i suoi 442.648 abitanti, è la città più popolosa dell’area metropolitana di Montréal, la terza più popolosa del Québec e la tredicesima del Canada.

E’ situata sull’ Île Jésus, separata dall’Isola di Montréal dal Rivière des Prairies e dal continente a nord dal Rivière des Mille Îles, ma anche in piccola parte su una moltitudine di isole circostanti che fanno parte dell’Arcipelago di Hochelaga.

Il “Centre de la nature” è l’attrazione più importante della città, un eccezionale parco di 50 ettari, aperto tutto l’anno. È un luogo perfetto per rifugiarsi dalla frenesia della città e apprezzare un’atmosfera rilassata e incontaminata.

Il parco è stato costruito su una vecchia cava nel 1984, anche se da allora i suoi giardini si sono ampliati, ospitando specie vegetali diverse e sempre più belle.

Scritto da Federica Maldari
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Cosa vedere a Praga in 4 giorni

Le location del film “Regression”: tra Canada e Inghilterra

Leggi anche
Contentsads.com