Le location del film adrenalinico “Red 2”

Le riprese di "Red 2" sono avvenute per lo più in Quebec, dove si riconoscono la Notre-Dame-de-l'Ile-Perrot e la bella città di Montréal.

“Red 2” è il fantastico sequel del film del 2010 “Red”, che vede protagonista l’ex agente speciale CIA Frank Moses, interpretato da Bruce Willis.

L’agente riunisce la sua improbabile squadra di agenti segreti: l’obiettivo è quello di ritrovare un congegno nucleare portatile che è scomparso in Russia.

Per riuscire nell’impresa il team dovrà affrontare implacabili assassini, spietati terroristi, nonche’ incontrollati ufficiali governativi desiderosi di accaparrarsi quest’arma di ultima generazione: insomma un vero e proprio film d’azione, ricco di colpi di scena capaci di regalare brividi d’adrenalina.

Le location di “Red 2”

Le riprese del film sono avvenute per lo più in Canada, in Quebec, del quale si riconoscono alcuni luoghi, come per esempio la Notre-Dame-de-l’Ile-Perrot e la bella città di Montréal.

Notre-Dame-de-l’Ile-Perrot

Notre-Dame-de-l’Île-Perrot è il più grande dei quattro comuni situati sull’isola di Montréal, in Québec.

Ospita bellezze architettoniche come la prima chiesa dell’isola costruita nel 1740, originariamente situata a Pointe-du-Moulin, che è stata ricostituita come Chapelle du Souvenir nel 1953, accanto alla chiesa di Sainte-Jeanne-de-Chantal di fronte al municipio.

Montrèal

Montrèal è la capitale del Canda, che ogni anno attira moltissimi turisti: infatti la sua diversità, l’accoglienza, l’autenticità e la gastronomia, rapiscono il cuore dei visitatori.

Culturalmente la capitale è molto ricca, con circa 250 teatri e sale per concerti sono più di 90 i festival organizzati durante tutto l’anno, e i diversi i quartieri danno la libertà ad artisti, scrittori e musicisti di esprimere la propria arte.

La parte più suggestiva della città è sicuramente la parte più antica, che conserva un fascino particolare, fatto di stradine di pietra del XVIII secolo e locali antichi, dove mangiare piatti tipici e casalinghi.

A Montrèal troverete anche il celebre stadio olimpico, caratterizzato da una struttura ovale in cemento armato. La sua torre pendente alta 165m è la più alta al mondo, ed ormai simbolo del Quebec.

La zona dove ci riesce a immergere completamente nella tradizione canadese è il mercato Jean Talon, nel quartiere Little Italy: un mercato colorato, dove poter assaggiare prelibatezze del luogo e fare shopping di souvenir da portare al vostro ritorno.

Scritto da Federica Maldari
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

I monumenti più importanti della Grecia: quali sono?

Le location della serie tv “The Bear”: la città e il ristorante

Leggi anche
Contentsads.com