Luoghi da visitare nella penisola di Snaefellsnes (Islanda occidentale)

Snaefellsnes è una penisola dell'Islanda occidentale. Qui si trovano cascate, campi di lava, vulcani, sorgenti calde naturali, cavalli islandesi, scogliere imponenti e piccoli villaggi di pescatori.

La penisola di Snaefellsnes si trova in Islanda occidentale ed è un piccolo tesoro da non perdere. Qui si trovano cascate, campi di lava, vulcani, sorgenti calde naturali, cavalli islandesi, scogliere imponenti e piccoli villaggi di pescatori.

Sorgente calda naturale Landbrotalaug

Fate un bagno in una sorgente calda naturale a 40 gradi dopo una giornata di guida a Snaefellsnes, in Islanda. Nella zona si trovano due sorgenti calde. La più grande si trova vicino alla pompa e una buca per 4 persone si trova appena al di là del fiume.

È bene sapere che qui non ci sono spogliatoi o bagni. Seguite Google Maps per raggiungere la sorgente calda, che vi condurrà attraverso una strada sterrata.

Kirkjufell su Snaefellsnes

Il monte Kirkjufell è l’icona di Snaefellsnes. È uno dei luoghi più fotografati d’Islanda. L’inquadratura della cascata è perfetta con il monte Kirkjufell sullo sfondo. C’è un parcheggio proprio sul lato della strada, quindi è facile da visitare. Kirkjufellsfoss fa parte delle cascate più belle d’Islanda.

Chiese pittoresche

Due delle chiese più pittoresche d’Islanda si trovano su questa penisola. La prima, Ingjaldshólskirkja, è un gioiello nascosto.

La seconda, Búdakirkja, è una chiesa nera molto conosciuta per i matrimoni.

Le scogliere di Arnarstapi

Arnarstapi è un piccolo e grazioso villaggio con enormi scogliere su cui si infrangono le onde. C’è un piccolo percorso a piedi che porta automaticamente ai punti salienti.

A Snaefellsnes si trova uno dei migliori campeggi d’Islanda, l’Olafsvik Campsite. Si consiglia vivamente di passare la notte qui.

Snaefellsnes islanda

Guidare attraverso i campi di lava

Per quanto ne sappiamo, Snaefellsnes è l’unico campo di lava con una strada in mezzo. Fate una piccola deviazione su una delle strade sterrate e attraversate gli strani campi di lava. Questo era vicino a Berserkjahraun su Google Maps. Se avete tempo, visitate Hellissandur. È un piccolo villaggio che possiede una sezione di arte di strada.

Cratere vulcanico di Eldborg

Vicino alle sorgenti termali naturali si trova l’antico vulcano Eldborg, attivo migliaia di anni fa. L’escursione al cratere dura circa 40 minuti.

Scritto da Sabrina Rossi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Esplorare il Sentiero dell’Elsa e la Cascata di Diborrato in Toscana

Cosa visitare a Venezia: guida alla città

Leggi anche
  • Zungri cosa vedereZungri: cosa vedere nel paesino calabrese

    Cosa vedere nel piccolo paesino calabrese di Zungri, in provincia di Vibo Valentia, e nei dintorni.

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • Loading...
  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • Zibello cosa vedereZibello: cosa vedere, cosa fare e cosa mangiare

    Cosa vedere nel meraviglioso borgo di Zibello, in Emilia-Romagna, e le specialità da gustare.

Contents.media