Luoghi sconosciuti nelle Marche: borghi e natura inesplorata

Tutte le informazioni per sapere quali sono i più bei luoghi sconosciuti da visitare nelle Marche.

Nelle Marche ci sono meravigliosi luoghi apparentemente sconosciuti. Si tratta di mete ideali per uno splendido viaggio.

Luoghi sconosciuti nelle Marche

La regione delle Marche è perfetta per organizzare una vacanza rilassante. Il suo territorio offre la possibilità di ammirare stupendi scorci paesaggistici.

I luoghi immersi nella natura sono disseminati in tutta la regione. Anche le città e i borghi marchigiani sono perfette destinazioni. Si tratta di località spesso sconosciute. Esplorare le Marche è un’esperienza da fare assolutamente durante un viaggio. Prima di partire basta scegliere i luoghi più belli da vedere.

Sorbolongo, Comune di Sant’Ippolito (PU)

Sorbolongo è uno splendido borgo, che sorge in cima a una collina marchigiana. Le mura che la circondano sovrastano il territorio circostante.

Advertisements

Il carattere medievale del paesino è immediatamente intuibile. In particolare, le alte mura si possono percorrere dall’esterno per quasi tutto il perimetro. Un’altra interessante possibilità è quella di salire sopra questa splendida muraglia. Da lì il panorama è spettacolare. Si vedono infatti il bellissimo Monte Catria e persino il mare. Si può avere una visuale completa su tutto il territorio che circonda la collina. L’effetto è decisamente spettacolare.

21435681

Grotta di San Pier Damiani (PU)

Nel paesino di Serra Sant’Abbondio si trova uno dei luoghi più suggestivi delle Marche. Si tratta di una splendida grotta, alla quale si giunge tramite un bellissimo sentiero. La piccola cavità rocciosa è un luogo quasi mistico, che si trova a pochi chilometri dal Monastero di Monte Avellana. All’interno della grotta è presente unicamente un altare di pietra grezza. Si tratta del luogo in cui San Pier Damiani si recava per pregare.

La grotta è il posto ideale per chi cerca pace e relax. Costituisce anche una tappa importante per i devoti al Santo.

Santuario della Madonna del Sasso, Pergola (PU)

Il Santuario si trova nel bel mezzo di un luogo ameno, circondato da macchia mediterranea. La bellezza del luogo è immensa. La Chiesa sorge infatti nel bel mezzo della splendida valle del Cesano. Per raggiungere il Santuario basta percorrere un grazioso sentiero in salita, immerso nella natura.

La posizione del santuario gli conferisce un’aura mistica. Si trova infatti arroccato su uno sperone roccioso, in un luogo altamente panoramico. Dalla chiesa si possono ammirare i monti che circondano la valle. In particolare, si nota la suggestiva vetta del Monte Catria. La visuale sulla splendida valle del Cesano dona meravigliose sensazioni di pace e di relax. La quiete è notevole, come dimostra il fatto che prima del santuario questo luogo ospitava un eremo di frati Camaldolesi.

3641986

Scritto da Debora Albanese
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Cascate del Monte Gelato, Roma: come arrivare, trekking e curiosità

Via della costa salentina: tappe tra mare, campagna e monumenti

Leggi anche
  • zurigoZurigo: la città più grande della Svizzera

    Zurigo è una città svizzera ricca di attrattive, come il giardino zoologico. La maggior parte degli hotel sono ben collegati con il centro

  • Zungri cosa vedereZungri: cosa vedere nel paesino calabrese

    Cosa vedere nel piccolo paesino calabrese di Zungri, in provincia di Vibo Valentia, e nei dintorni.

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • 
    Loading...
  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

Entire Digital Publishing - Learn to read again.