Macari: cosa vedere nel golfo siciliano tra spiagge e natura

Cosa vedere nel Golfo di Macari, vicino San Vito lo Capo, tra le meravigliose spiagge e le riserve naturali.

Macari è un posto, in Sicilia, in cui la natura regna sovrana, regalando bellezze incontaminate, ma cosa vedere? Una guida ai luoghi più belli e affascinanti di questo pezzetto di paradiso siciliano.

Macari: cosa vedere

Lungo la costa nord-occidentale della Sicilia si estende un’insenatura davvero particolare, ricca di spiagge incantevoli e bagnata da un mare cristallino e trasparente.

Parliamo del Golfo di Macari, un tratto che si estende dal lato orientale del Monte Cofano fino a Capo San Vito, nei territori dei comuni di Custonaci e San Vito Lo Capo.

I suoi paesaggi hanno ispirato artisti e storie d’amore, ma anche il mondo della televisione. Infatti, proprio da questo luogo affascinante è nata la fiction di Rai 1 Makari.

Affacciata sul Mar Tirreno, la splendida costa è circondata dalla natura, preceduta dal golfo di Bonagia e la riserva naturale orientata Monte Cofano e prosegue dopo Capo San Vito con la Riserva naturale orientata dello Zingaro ed il Golfo di Castellammare.

Ma la sua bellezza continua anche nella parte più interna della costa, nel borgo marinaro di Macari. Scopriamo, quindi, cosa vedere in quest’area che esprime la vera essenza e la vera bellezza della Sicilia.

Macari

Le spiagge di Macari

Il tratto di costa che si estende tra i borghi di Macari e di Castelluzzo vantano alcune delle spiagge più belle della zona.

Coste selvagge e frastagliate, lontane dalle case, sono caratteristiche di questo tratto, con calette affascinanti e di immensa bellezza.

Si parte da la Calazza, in parte sabbiosa ma con i ciottoli in acqua, accerchiata da macchia mediterranea e quasi isolata. Il fondale è sabbioso e la spiaggia piuttosto lunga, ideale per chi è alla ricerca di un posto tranquillo lontano dalla folla delle spiagge più popolari.

A seguire troviamo, invece, la spiaggia di Macari, con piccole calette frastagliate. Si incontra prima la Cala del Bue Marino, premiata nel 2016 con il concorso di Legambiente “La più bella sei tu”. A seguire, poi, troviamo l’Isulidda (piccola isola), che prende il nome dall’isoletta che si trova di fronte.

Guardiana del tratto di costa è la Torre dell’Isulidda, che si erge su di un’altrura.

Punti panoramici

Turisti affermano di aver visto il più bel tramonto proprio a Macari. Infatti, il Belvedere di Macari è sempre molto frequentato da abitanti e turisti, messi in fila in attesa dello spettacolo.

Antica tonnara

Uno dei paesaggi caratteristici della Sicilia è quello delle tonnare, e in questa zona si può ammirare una delle più affascinanti. Parliamo della Torre della tonnara di Cofano, la torre risalente al XVI secolo che faceva parte del sistema di torri costiere della Sicilia.

Scritto da Ilenia Albanese
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Borgo dei Borghi 2021: i partecipanti e le loro bellezze

Bacoli: il sommergibile per visitare la città sommersa

Leggi anche
  • Zungri cosa vedereZungri: cosa vedere nel paesino calabrese

    Cosa vedere nel piccolo paesino calabrese di Zungri, in provincia di Vibo Valentia, e nei dintorni.

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • Loading...
  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • Zibello cosa vedereZibello: cosa vedere, cosa fare e cosa mangiare

    Cosa vedere nel meraviglioso borgo di Zibello, in Emilia-Romagna, e le specialità da gustare.

Contents.media