Notizie.it logo

Mare in Antalya, la perla della costa mediterranea della Turchia

Al mare in Antalya, la perla della costa mediterranea della Turchia

Antalya è definita la perla del Mediterraneo ed è un'ottima meta turca dove trascorrere le vacanze estive.

Scegliere come meta estiva la Turchia è un’ottima scelta. Visitare la parte sud occidentale e in particolare Antalya sarà molto entusiasmante.
Prima di partire per Antalya, consigliamo di cercare su expedia le migliori offerte voli e/o hotel



Antalya

Questa città denominata anche Adalia, si trova nella costa sud occidentale della Turchia. E’ bagnata dal Mar Mediterraneo ed ha una lunga storia da raccontare. Ma soprattutto da visitare. Questa località ha una costa tipicamente mediterranea ma caratterizzata dalla cultura turca. Il mare è limpido e azzurro e le spiagge sabbiose. Grazie all’insieme delle sue bellezze naturali e storiche è considerata “la perla del Mediterraneo”.

Storicamente, Antalya appartiene alla Repubblica Turca dal 1923. Prima era stata lungamente dominata dai bizantini da cui ne derivano splendidi monumenti e costruzioni. Ora è una città moderna tipicamente influenzata dai caratteri mediterranei. Ha uno splendido lungomare, lunghi viali alberati da palme ed è un importante porto turistico. Chi ha visitato la città di Antalya ne è rimasto pienamente affascinato.

Il territorio

La vostra prossima destinazione: Antalya? Beh sicuramente avete fatto una scelta che non vi farà pentire.
Definita “la perla del Mediterraneo”, questo piccolo angolo di paradiso, vi regalerà 640 chilometri di spiagge di una bellezza unica.

Le montagne del Tauro finiscono nel mare dando vita a calette che troverete semplicemente divine. Potete immergervi in queste acque cristalline da marzo a novembre. Qui il clima è decisamente più mite e favorevole ad una vacanza balneare oltre estate o anticipata.

Le spiagge

Tra le diverse spiagge di Antalya, quella sicuramente da non perdere, anche se affollata, è Lara. Questa località è raggiungibile in bus dal centro in circa 40 minuti. Un’altra spiaggia che si trova ad ovest di Lara è Konyaalti, che è composta da ciottoli.

Un’altra meravigliosa spiaggia sempre ad ovest è la spiaggia di Cleopatra. Questa spiaggia è lunga due chilometri ed è caratterizzata esclusivamente da sabbia finissima e non da ciottoli. Altre spiagge simili a questa sono quelle di Karpuz Kaldiran Plaji. Da qui si può ammirare la cascata di Duden che arriva al mare.

Un’altra baia naturale meravigliosa è Sorgun Plaji. Per arrivarci, si prende la strada in direzione della Cascata Manavgat, e ad un certo punto si scende a sud e si continua per 6 chilometri arrivando finalmente alla baia naturale.

Infine, la spiaggia di Patara, conosciuta per le tartarughe Caretta Caretta. I resti archeologici impreziosiscono inoltre il panorama naturalistico.

La città

Antalya è una città turca considerata dai turchi una di quelle mete assolutamente da visitare. La città è abitata da circa un milione di abitanti. Antalya sorge su una ripidissima scogliera, grazie a questa sua posizione offre dei suggestivi panorami. Oltre a visitare le spiagge che come abbiamo detto sono una più bella dell’altra e le acque sono accoglienti da maggio a novembre, qui c’è un Parco Naturalistico. Da questo parco si può ammirare la maestosità e la bellezza del Golfo di Antalya dall’alto.

La città soprattutto il centro storico caratterizzato da edifici e monumenti meritano una visita. Per le spiagge occorre spostarsi a sud sulla costa data la sua posizione in alto. Come dire è un’ottima meta non solo balneare ma anche storica ed interessante. Oltre che rilassante in riva al mare.

Cosa visitare ad Antalya

Vediamo cosa visitare a parte le spiagge e il centro storico che abbiamo già nominato.

Molto belle sono le cascate del Duden che si trovano a circa 10 km a sud dalle spiagge. Le cascate si suddividono nella cascata superiore e in quella inferiore. Anche queste riversano dalla scogliera dove sorge la città e le sue acque cadono nel Mar Mediterraneo. In questa zona naturalistica non potevano che esserci un giardino botanico e dei minerali come il tofu. E’ una zona molto frequentata e amata dagli speleologi che confermano la natura vulcanica di questo luogo.

Da visitare anche il Minareto Troncato che storicamente ha avuto diverse destinazioni d’uso. Da tempio è stato trasformato in chiesa durante l’epoca bizantina. Per finire è diventato una moschea ottomana ma purtroppo è stato danneggiato da una scossa di terremoto. Ma tutt’oggi è un luogo molto visitato dai turisti.

Sempre per rimanere in campo storico la città di Termessos è un bellissimo resto di città antica dove ancora si vedono l’agorà, le mura difensive e l’anfiteatro al centro.

Anche Perge è una meta turistica storica molto ambita. E’ un resto romano di un’antica città.

Attrazioni moderne

Oltre ai siti archeologici anche in città ci sono numerose attrazioni. Il quartiere storico ricco di mura e porte antiche è ben tenuto ricco di verde. Per parlare di spazi verdi nella città c’è il Parco Karaalioglu dove c’è anche una torre antichissima di circa 2000 anni fa. In questo parco ci sono numerosi giochi d’acqua. E’ una zona ricreativa e rinfrescante ricca di vegetazione tropicale.

Come andare ad Antalya e non visitare la Moschea di Yivli Minare? Questo minareto fu costruito nel XIII secolo in onore di un sultano. A fianco si trova la moschea, al suo interno un monastero e davanti un’ampia piazza. Il complesso è ovviamente ancora utilizzato.

Quindi come dire, fra un bagno e l’altro non ci si può annoiare!

© Riproduzione riservata
Leggi anche
Diadora Tapis Roulant Diadora Trim 2.0 Rigenerato
309 €
720 € -57 %
Compra ora
Littlelife Mini Trolley Coccinella - LittleLife
79 €
Compra ora
Diadora Cyclette Apple Pink Rigenerata
79.95 €
173 € -54 %
Compra ora
Burberry The Beat For Men - Tester
35 €
Compra ora