Napoli: cosa vedere a febbraio nella città della pizza

Febbraio è arrivato e perchè non prendersi una pausa dal lungo gennaio che è appena passato? Napoli potrebbe essere un'ottima meta: ecco cosa vedere.

Napoli ha fatto innamorare milioni di turisti ogni anno, con la su allegria, le sue usanza, il suo dialetto e ovviamente col suo cibo!

Solitamente si predilige visitarla con la bella stagione, per via del mare e della comodità di girare in città senza soffrire il freddo.

Tuttavia vederla d’inverno permette di osservarla in una veste completamente nuova e con meno “distrazioni”, come il mare.

Cosa vedere a Napoli a febbraio

Febbraio è arrivato e perchè non prendersi una pausa dal lungo gennaio che è appena passato? Napoli potrebbe essere un’ottima meta per rilassarvi tra monumenti storici e cibo speciale!

Il centro storico e i musei

Passeggiare per Napoli significa incontrare ogni 5 minuti un pezzo di storia: non perdetevi la Cappella di San Severo con il Cristo Velato, Piazza del Plebiscito, il Palazzo Reale, il Duomo con il Tesoro di San Gennaro che ogni anno compie il miracolo, la Galleria Borbonica e il Castel dell’Ovo sul lungomare.

E poi ogni momento è buono per provare le specialità culinarie della tradizione partenopea: la pizza unica dei quartieri spagnoli, la pasta al ragù napoletano, una spaghettata alla nerano, vi rapiranno il cuore.

A febbraio inoltre si festeggia il Carnevale, potrete quindi imbattervi in parate colorate e divertenti e assaggiare le mitiche frittelle ripiene di crema, una vera specialità!

Pompei

Nonostante il freddo, Pompei rimane un luogo splendido e sempre suggestivo, anzi forse è meglio visitarla senza le temperature troppo alte dell’estate, che dopo ore di visita sono pesanti da sopportare, specialmente se avete dei bambini con voi.

Napoli City Half Marathon

Ogni anno, proprio nel mese di febbraio si tiene uno degli eventi più importanti della città: migliaia di atleti correranno lungo i luoghi più belli e storici della città, incitati dalla folla che segue il percorso. Ci saranno oltre 6000 atleti provenienti da ben 68 paesi da tutto il mondo di cui 1267 stranieri.

Scritto da Federica Maldari
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

La location del cartone animato “Orion e il buio”

I nostri ricordi sempre vicino a noi

Leggi anche
Contentsads.com