La location del cartone animato “Orion e il buio”

Una delle location che si riconosce durante il cartone animato "Orion e il buio" è la città di Bangalore, capitale del Karnataka.

“Orion e il buio” è un cartone animato che mette in scena la tematica delle paure infantili, così innocenti e che se guardate ora, così superflue.

Il protagonista è Orion, un bambino che frequenta le scuole elementari, un po’ particolare: è molto timido e introverso e inoltre ha moltissime paure, come per esempio le onde radio dei cellulari, le api, i clown assassini, cadere da una scogliera, l’oceano…

insomma, diverse fobie!

Ma la più terribile, quella che ogni sera gli si presenta, è la paura del buio.

Una notte succede qualcosa che cambierà il rapporto di Orion con l’oscurità: infatti gli apparirà il Buio in persona, o meglio un blob oscuro, che lo porterà in giro per il mondo facendogli capire che il buio non è poi così male.

La location principale del cartone “Orion e il buio”

Una delle location che si riconosce durante il cartone animato è la città di Bangalore, capitale del Karnataka, nella zona centro-meridionale della Penisola indiana.

Bangalore

Si tratta di una delle città più sviluppate in India, uno sviluppo raggiunto dopo l’indipendenza della penisola. Infatti Bangalore è un grande centro industriale, ma soprattutto tecnologico, per via del settore informatico che è molto avanzato.

Famoso è il suo centro scientifico, un istituto d’eccellenza che ha visto tra i suoi direttori il premio nobel per la fisica Sri Chandrasekhara Venkata Raman.

Rimane comunque una cittadina molto tipica e gradevole da visitare: per esempio il Parco Cubbon, che si trova nel centro della città, oltre che regalare un verde meraviglioso, ospita anche concerti ed eventi ed è la sede di uno dei mercati di Bangalore.

Anche il sontuoso palazzo neoclassico Attara Kacheri, al cui interno si possono anche visitare la biblioteca statale, il Museo industriale e il Museo governativo, e il Palazzo del Sultano Tipu, costruito nel XVIII secolo con splendidi pilastri intagliati e archi, vi lasceranno senza fiato.

Scritto da Federica Maldari
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

La location del film “Io sono nessuno”: dove sono avvenute le riprese?

Napoli: cosa vedere a febbraio nella città della pizza

Leggi anche
Contentsads.com