Navelli: cosa vedere nel borgo abruzzese

Tutte le informazioni che servono per sapere cosa vedere nel borgo di Navelli.

Nel corso di una vacanza in Abruzzo è possibile visitare magnifici borghi medievali. Prima di partire è molto interessante sapere cosa vedere nel caratteristico paesino di Navelli.

Navelli: cosa vedere

Fare una vacanza in Abruzzo offre la possibilità di visitare bellissimi paesini e di ammirare paesaggi naturali dotati di un grande fascino.

Il borgo di Navelli è uno dei più incantevoli da vedere all’interno del territorio abruzzese e fa parte della celebre lista dei Borghi più Belli d’Italia. Si tratta di una località che si trova in provincia della città de L’Aquila, a una distanza di circa 30 chilometri. Il carattere spiccatamente medievale del borgo di Navelli emerge immediatamente nel corso di una visita. In particolare, l’impronta medievale si nota ammirando i ruderi di un antico castello. Passeggiare tra le vie del borgo permette di ammirare le incantevoli stradine del posto e le antiche strutture architettoniche. Navelli è un posto perfetto per trascorrere un soggiorno all’insegna del relax e della tranquillità. Prima di organizzare il prossimo viaggio in Abruzzo è molto interessante sapere quali sono le attrattive più belle da vedere nel paesino di Navelli.

navelli

Il centro storico di Navelli

Il centro storico del borgo di Navelli è il fulcro della vita della località. Si tratta di un posto perfetto per godersi una rilassante passeggiata e ammirare la bellezza del paesino. Nel corso di una passeggiata all’interno del centro storico è possibile ammirare le antiche porte, che in passato costituivano gli unici modi per entrare nel luogo più importante della cittadina. Le porte sono in tutto quattro e rappresentano delle importanti testimonianze che risalgono al periodo medievale. Camminando lungo le viuzze del paesino è possibile ammirare gli antichi edifici del posto, tra i quali spiccano il Palazzo Piccioli e il Palazzo Francesconi. Inoltre, è molto interessante visitare i principali luoghi di culto che si trovano a Navelli. Tra gli edifici sacri più belli spiccano la Chiesa del Suffragio e la Chiesa della Madonna del Rosario. Visitando la splendida Parrocchiale di San Sebastiano è inoltre possibile ammirare la magnifica mescolanza degli stili barocco e neoclassico che contraddistingue l’edificio.

Palazzo Santucci

Nel luogo in cui si trovavano i ruderi del castello attualmente si può ammirare il sontuoso Palazzo Santucci. L’edificio è noto anche con il nome di Palazzo Baronale e domina il paese dal punto più alto dell’altura sulla quale sorge. La struttura risale al 1632 e fu costruita per volere di Camillo Caracciolo, uno dei feudatari maggiormente noti della storia medievale del borgo di Navelli. Nel corso di una visita presso il palazzo è possibile ammirare l’ampio cortile, dotato di un pozzo centrale. Camminando lungo il perimetro dell’edificio si possono addirittura notare i resti del tracciato di un antico fossato.

Scritto da Debora Albanese
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Apertura impianti sci in Trentino: tutte le informazioni

Borghi termali in Toscana: i più belli da vedere

Leggi anche
  • Zungri cosa vedereZungri: cosa vedere nel paesino calabrese

    Cosa vedere nel piccolo paesino calabrese di Zungri, in provincia di Vibo Valentia, e nei dintorni.

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • 
    Loading...
  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • Zibello cosa vedereZibello: cosa vedere, cosa fare e cosa mangiare

    Cosa vedere nel meraviglioso borgo di Zibello, in Emilia-Romagna, e le specialità da gustare.

Contents.media