Parco Nazionale dell’Asinara, Sardegna: tutte le informazioni

Tutte le informazioni che servono per conoscere il Parco Nazionale dell'Asinara, da visitare in Sardegna.

Durante un viaggio in Sardegna uno dei luoghi naturali più interessanti da visitare è il Parco Nazionale dell’Asinara. Si tratta di uno splendido posto in cui trascorrere piacevoli momenti all’insegna del relax e del benessere a contatto con la natura.

Parco Nazionale dell’Asinara, Sardegna

L’isola dell’Asinara è uno dei luoghi più incantevoli da visitare, nel corso di una vacanza all’interno del territorio sardo. L’intero territorio dell’isola è stato dichiarato Parco Nazionale ed è ricco di splendide attrattive da vedere. L’isola è stata utilizzata per molto tempo in qualità di carcere e di zona di quarantena. Attualmente è una delle mete turistiche più belle da vedere per godersi al meglio un viaggio in Sardegna.

Advertisements

Nell’isola si possono ammirare bellissimi esemplari di animali, tra i quali spicca l’asino sardo. Inoltre, il territorio insulare è ricco di florida vegetazione. Prima di partire per un viaggio sull’isola dell’Asinara, è molto interessante sapere tutte le informazioni che riguardano il suo territorio.

Flora del parco

Il territorio dell’Asinara è ricco di vegetazione ed è caratterizzato dalla presenza di ben 700 specie botaniche differenti. Sono presenti in modo abbondante esemplari di composite e di leguminose, oltre a piante graminacee.

Le ombrellifere e le specie scrofulariacee rappresentano inoltre circa la metà della flora che si trova attualmente nel contesto territoriale della splendida isola sarda.

asinara

La fauna

Sull’isola di Asinara si registra un’abbondante presenza di fauna.

In particolare, si trovano sull’isola molti esemplari di muflone e di cervo sardo. Inoltre, durante una visita è possibile avvistare foche monache e specie aviarie magnifiche come il falco pescatore. Si segnala sull’isola la presenza di oltre 80 specie vertebrate terrestri, che appartengono alla classe dei rettili, dei mammiferi, degli uccelli e degli anfibi. Presso l’isola di Asinara vivono anche delle specie faunistiche endemiche, tra le quali spiccano la luscengola, la lepre sarda e la crocidura rossiccia.

Si può inoltre notare la presenza di alcune specie particolarmente vulnerabili e di specie di animali molto rare.

L’asino bianco

L’asino bianco è uno degli animali più caratteristici tra quelli che vivono sull’isola di Asinara. Questa specie è caratterizzata da dimensioni ridotte. L’altezza di un esemplare adulto arriva in media a un metro e la colorazione dell’animale è tipicamente bianca.

Area marina protetta

La zona marina dell’isola di Asinara costituisce un’area protetta. Il paesaggio costiero del territorio insulare è decisamente frastagliato ed è caratterizzato dalla presenza di acque limpide e cristalline. Si tratta di un luogo meraviglioso da visitare, capace di rendere assolutamente indimenticabile una vacanza in Sardegna.

Scritto da Debora Albanese
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Pista ciclabile da Dobbiaco a Calalzo: itinerario

Fortnite, location esistenti nella realtà: informazioni e curiosità

Leggi anche
  • Zungri cosa vedereZungri: cosa vedere nel paesino calabrese

    Cosa vedere nel piccolo paesino calabrese di Zungri, in provincia di Vibo Valentia, e nei dintorni.

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • 
    Loading...
  • Zibello cosa vedereZibello: cosa vedere, cosa fare e cosa mangiare

    Cosa vedere nel meraviglioso borgo di Zibello, in Emilia-Romagna, e le specialità da gustare.

Contents.media