Parco Nazionale Lanin: cosa vedere

Tutte le informazioni che servono per conoscere il Parco Nazionale Lanin.

Durante una vacanza in Argentina è possibile visitare splendide località e ammirare magnifici paesaggi naturali. Uno dei posti più belli da vedere nel corso di un soggiorno all’interno del bellissimo territorio argentino è il Parco Nazionale Lanin.

Parco Nazionale Lanin

L’Argentina è ricca di splendidi territori naturali e ha al suo interno sconfinati parchi nazionali.

Uno dei più interessanti da visitare è noto con il nome di Lanin. Si tratta di un parco nazionale che si trova all’interno della provincia di Neuquén, tra i 600 e i 3773 metri di altezza sopra il livello del mare. Nel magnifico parco nazionale si possono ammirare altissimi vulcani, che rendono il paesaggio assolutamente spettacolare. Nel corso di un viaggio all’interno del territorio argentino, visitare il parco rende possibile trascorrere degli splendidi momenti all’insegna dell’avventura.

Prima di organizzare il prossimo viaggio in Argentina, è molto interessante conoscere tutte le caratteristiche di questa magnifica area naturale che si trova al confine con il Cile.

parco lanin

Il clima del parco

All’interno del parco Lanin le temperature sono molto variabili a seconda della zona che si visita e del momento della giornata in cui si sceglie di fare una gita nel suo territorio. In particolare, la temperatura varia tra 0 e 33 gradi celsius con una media di 17 gradi nei mesi che vanno da gennaio a marzo. Il territorio del parco è inoltre caratterizzato da un’abbondante presenza di precipitazioni nel corso dell’intero anno.

La flora

La vegetazione all’interno del parco Lanin è estremamente varia. Nella zona settentrionale del parco nazionale si possono ammirare delle splendide foreste fitte di alberi. Anche nella zona occidentale il parco è ricco di aree completamente ricoperte da foreste in cui la vegetazione è decisamente florida. All’interno della zona orientale del parco si può osservare un grande cambiamento all’interno del contesto della flora. La vegetazione delle foreste lascia infatti spazio alla steppa, in cui si possono ammirare magnifici cipressi caratteristici delle zone di montagna.

La fauna

All’interno del parco sono presenti moltissime specie animali, in particolar modo per quanti riguarda la categoria dei mammiferi. Si possono incontrare nel corso di una gita addirittura dei magnifici esemplari di puma. Anche le specie aviarie sono presenti in grandi quantità nel parco Lanin. Si può osservare un’ingente presenza di aquile e di condor che sorvolano la fitta vegetazione della splendida area naturale. Nel parco si possono inoltre avvistare cervi, conigli e lepri rosse. Nell’insieme, una visita approfondita del parco permette di godersi una magnifica giornata a contatto con la natura in un contesto paesaggistico decisamente vario e caratteristico.

Scritto da Debora Albanese
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Borghi italiani da visitare in camper: il viaggio senza tempo

Borghi italiani da visitare a gennaio: i più belli

Leggi anche
  • Zungri cosa vedereZungri: cosa vedere nel paesino calabrese

    Cosa vedere nel piccolo paesino calabrese di Zungri, in provincia di Vibo Valentia, e nei dintorni.

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • Loading...
  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • Zibello cosa vedereZibello: cosa vedere, cosa fare e cosa mangiare

    Cosa vedere nel meraviglioso borgo di Zibello, in Emilia-Romagna, e le specialità da gustare.

Contents.media