Piazza del Plebiscito, Napoli: storia e informazioni

Tutte le informazioni per conoscere la storia di Piazza del Plebiscito di Napoli.

Durante un viaggio a Napoli la magnifica Piazza del Plebiscito è una delle tappe da non perdere, grazie all’importanza della sua storia e alla bellezza delle strutture architettoniche che si possono ammirare.

Piazza del Plebiscito, Napoli: storia

La città di Napoli è ricca di luoghi meravigliosi da visitare durante una vacanza.

Uno dei simboli più importanti del capoluogo campano è la famosissima Piazza del Plebiscito. Le origini della piazza risalgono al XVII secolo, epoca in cui iniziò la costruzione del Palazzo Reale. Prima di allora la piazza presentava un terreno irregolare e serviva per lo svolgimento di festeggiamenti popolari. All’inizio del XIX secolo il re Gioacchino Murat decise di dare ulteriore lustro alla piazza e di far costruire il Palazzo Salerno e il Palazzo della Foresteria.

Fece inoltre costruire il magnifico colonnato che si può ammirare anche oggi passeggiando lungo la piazza. Verso la fine del XIX secolo Piazza del Plebiscito raggiunse il suo massimo splendore e divenne un importante centro di ritrovo di grande importanza a livello culturale. Era infatti questa la location in cui si incontravano grandi artisti e letterati dell’epoca.

23917228

Statue della piazza

All’interno della piazza si possono vedere magnifiche statue di grande valore storico e artistico. Sulla facciata del maestoso Palazzo Reale si possono notare 8 nicchie, all’interno delle quali sono presenti sculture che ritraggono i re di Napoli. Si tratta di statue poste nella loro attuale collocazione alla fine del XIX secolo, che si possono vedere ancora oggi in tutto il loro splendore. Inoltre, al centro di Piazza del Plebiscito si trovano due splendide statue equestri, opere di Canova e del suo allievo Calì.

Le sculture ritraggono Carlo III e Ferdinando I e costituiscono importanti simboli della città.

Chiesa di San Francesco

Una delle strutture più suggestive che si affacciano su Piazza del Plebiscito è la bellissima Basilica di San Francesco. All’inizio del XIX secolo Ferdinando I ordinò l’inizio dei lavori per l’erezione del maestoso edificio di culto. Si tratta di una struttura costruita in stile neoclassico, che si trova al centro dell’ampio colonnato della Piazza. La scalinata in marmo di Carrara e le splendide cupole contribuiscono a evidenziare il fascino di questa bellissima chiesa, da visitare assolutamente durante un viaggio a Napoli.

Curiosità

Piazza del Plebiscito presenta una particolarità che la rende unica nel suo genere. Si tratta di una evidente inclinazione del terreno, che appare piuttosto evidente a chi si reca in visita in questo magnifico luogo della città partenopea. Un altro dato interessante è l’origine del colonnato semicircolare, che inizialmente faceva parte di un progetto più grande. Si trattava infatti di una parte di un anfiteatro, che poi non venne mai costruito.

Scritto da Debora Albanese
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Merano, Sentiero della Poesia: tutte le informazioni

Vendemmia 2020 in Franciacorta: tutte le informazioni

Leggi anche
  • zurigoZurigo: la città più grande della Svizzera

    Zurigo è una città svizzera ricca di attrattive, come il giardino zoologico. La maggior parte degli hotel sono ben collegati con il centro

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • 
    Loading...
  • zermatt estate 2020Zermatt estate 2020: tutte le informazioni

    Tutte le informazioni che servono per visitare Zermatt durante l’estate 2020.

Entire Digital Publishing - Learn to read again.