Pietra di Bismantova: sentieri e percorsi nell’Appennino reggiano

I migliori sentieri da percorrere attorno alla Pietra Bismantova, nell'Appennino reggiano.

La Pietra di Bismantova è circondata da splendidi sentieri immersi nella natura, ideali per gruppi e famiglie. Incastonato nel cuore dell’appennino reggiano, il caratteristico monte rappresenta la meta ideale per una gita fuori porta. Ma vediamo quali sono gli itinerari da intraprendere.

Pietra di Bismantova: i sentieri

All’interno dell’Appennino reggiano si staglia una montagna molto particolare: la Pietra di Bigmantova. Alta 1041 metri, si trova nel comune di Castelnovo ne’ Monti che sorge alle sue falde, nella provincia di Reggio Emilia.

Si tratta di uno stretto altopiano dalle pareti scoscese, che si erge isolato tra i monti dell’Appennino.

Parte del suo territorio è compreso nel Parco nazionale dell’Appennino Tosco-Emiliano, ed è circondato da un paesaggio naturale incantevole.

Ma vediamo quali sono i sentieri più interessanti da intraprendere.

Pietra di Bismantova

Sentiero Natura

L’itinerario si sviluppa su un percorso ad anello per circa 5 chilometri lungo un sentiero segnato dal Club Alpino Italiano.

Il percorso raggiunge la sommità della Pietra di Bismantova, dove riscende nuovamente al punto di partenza.

Dal centro di Castelnovo ne’ Monti si imbocca la SP 108 e, poco dopo il cimitero, si prosegue lungo la SP 26 che conduce a Piazzale Dante.

Un percorso facile, adatto a tutti, percorribile a piedi o in bici.

Periplo della Pietra di Bismantova

Un altro percorso interessante è il periplo della Pietra di Bismantova, ideale da percorrere a piedi o in bici, ma anche in macchina. Lungo 15 chilometri, il percorso inizia dal centro di Castelnovo e permette di visitare frazioni e borghi rurali di grande interesse come Carnola, Vologno, Maro, Casale e Campolungo.

Sentiero CAI 698

Il Sentiero CAI 698 parte da Case Ceccarelli, raggiunge la Foresteria di San Benedetto e termina a Carnola. Il percorso è lungo circa 7,8 chilometri e il tempo di percorrenza è di circa 2 ore e mezza.

Il percorso è di tipo escursionistico e attraversa diversi punti d’interesse come i Gessi Triassici, il Borgo e Castello di Vologno, Pietra di Bismantova ed il Fonte del Verano.

Sentiero CAI Spallanzani

Un altro sentiero interessante è il Sentiero CAI Spallanzani, che parte da Piazza Dante e raggiunge le Case Caccerelli in poco più di un’ora. Il percorso è lungo 4,5 chilometri circa e tocca la Foresteria San Benedetto, la Pietra di Bismantova, Ginepreto e Gessi Triassici.

Sentiero CAI 697

Sempre da Piazza Dante parte anche un altro interessante percorso. Il Sentiero CAI 697 è lungo circa 4 chilometri e in due ore permette di esplorare la Foresteria San Benedetto, il Campo Pianelli, il Pianoro della Pietra di Bismantova, il Rifugio della Pietra, il Santuario e l’Eremo della Madonna della Pietra di Bismantova.

Il percorso è di tipo escursionistico, adatto a tutti.

Scritto da Ilenia Albanese
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Provenza, Alpi, Costa Azzurra: cosa vedere

TeamLab Borderless di Tokyo: l’arte senza confini

Leggi anche
  • Zungri cosa vedereZungri: cosa vedere nel paesino calabrese

    Cosa vedere nel piccolo paesino calabrese di Zungri, in provincia di Vibo Valentia, e nei dintorni.

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • Loading...
  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • Zibello cosa vedereZibello: cosa vedere, cosa fare e cosa mangiare

    Cosa vedere nel meraviglioso borgo di Zibello, in Emilia-Romagna, e le specialità da gustare.

Contents.media