Notizie.it logo

Punta Cana, cosa vedere e quando andare

punta cana cosa vedere

Punta Cana è una nota località turistica che offre ai visitatori una grande varietà di luoghi da vedere e spiagge caraibiche.

Punta Cana è un vero e proprio paradiso naturale. Le acque sono di colore turchese, le palme di cocco creano una atmosfera suggestiva e le spiagge sono veramente bellissime. Insomma trascorrere una vacanza nella zona della Repubblica Dominicana è sicuramente consigliato. Il litorale marino ha una lunghezza di circa 40 chilometri ed è attrezzato nel migliore dei modi.
Se state pensando di partire per punta cana, consigliamo di consultare expedia per le migliori offerte sui voli, invece per i migliori hotel e B&B consigliamo di dare un occhio a booking

Punta Cana: cosa vedere

Sicuramente le spiagge non sono l’unica attrazione del luogo, infatti i posti da visitare sono veramente tanti. L’Altos del Cavòn è considerata la città delle arti, grazie alla presenza di un museo di tipo archeologico, un centro culturale ed un anfiteatro che ospita cantanti a livello internazionale. Altra meta imperdibile è l’isola di Saona, raggiungibile con un’ora di navigazione partendo da Punta Cana. In questa bellissima isola è possibile ammirare la bellezza del set dove è stato girato il film Laguna Blu. Le spiagge sono di sabbia molto fine e la strada che si percorre per arrivare all’isola è costeggiata da piscine, dove i turisti hanno la possibilità di fare un bel bagno rinfrescante durante il tragitto. A soli 20 minuti di strada dall’aeroporto si trova invece El Cortecito, posto ideale per fare shopping ed acquistare i bellissimi souvenir della zona.

Un luogo incantevole della Repubblica Dominicana è anche la Penisola di Samana, circondata da molte spiagge e posto ideale per coloro che vogliono ammirare i cetacei che caratterizzano la zona, ovvero le Megarette.

Per gli amanti delle escursioni stile Indiana Jones, la Cascata di El Limon è perfetta. Situata nel cuore della stupenda foresta tropicale ha un’altezza di 50 metri circa e la vista offerta da questa bellissima attrazione è in grado di lasciare senza fiato. Sotto gli spettacolari getti d’acqua si nascondono anche piccole grotte. Per chi ama la natura da visitare è anche l’Haities National Park, il parco più grande del paese. Le spiagge si trovano nelle vicinanze delle città più importanti e le più famose sono: Playa Madama y Fronton, Playa Limon, Playa Dominicus, Playa Bonita e Playa Bayahibe.

Punta Cana: quando andare

In linea generale la situazione meteo è favorevole in tutti i periodi dell’anno, i mesi più caldi generalmente sono quelli che vanno da Aprile a Dicembre mentre i mesi dove cadono più precipitazioni sono Maggio, Agosto e Novembre. La temperatura del mare invece permette di nuotare in qualsiasi periodo dell’anno, soprattutto se si prediligono le zone di Santo Domingo.

Il clima a Punta Cana nella stagione estiva è molto caldo, solo durante le ore notturne la temperatura risulta leggermente più mite.

Se si vuole un clima migliore bisogna spostarsi a nord, nella penisola Samana. Nella stagione invernale invece il clima è simile a quello che si trova in zone come Cile o Perù. In presenza di temperatura mite, durante la notte potrebbe essere avvertito anche freddo, soprattutto nelle zone vicino alle montagne.

Il clima più favorevole è quello compreso nei mesi di Dicembre e Gennaio, infatti durante questo lasso di tempo la temperatura si mantiene intorno ai 29 gradi e le piogge sono irrisorie.

© Riproduzione riservata
Leggi anche