Notizie.it logo

Qual è il periodo migliore per visitare la Giordania

Qual è il periodo migliore per visitare la Giordania

La Giordania è una destinazione adatta tutto l’anno, ma nonostante le sue dimensioni, troverai molte variazioni per quanto riguarda il clima, spesso legato alla topografia di città come Ammam, Petra e Wadi Rum che si trovano a 800 metri sul livello del mare.

Il periodo migliore per visitare la Giordania è la primavera, da marzo a maggio quando le temperature sono elevate, ma non cocenti, i fiori sbocciano, e le colline e le valli si riempiono di fiori e vegetazione colorata.

L’umidità è presente un po’ ovunque, con raggi del sole che disegnano uno spettacolare caleidoscopio di colori dalle dune del deserto.

In estate, si possono raggiungere i 40°C , anche se la collina porta un po’ di brezza. Le temperature lungo la zona del Mar Morto e di Aqaba hanno raggiunto i 45°C, con Aqaba in particolare che soffre di un vento caldo intollerabile. Copia quello che fanno i locali per assaporare la brezza durante le 3 della notte.

L’autunno quasi non si nota in Giordania, in quanto è ancora un periodo buono per visitarla grazie al sole e al bel tempo.

Le prime piogge giungono all’inizio o alla metà di ottobre, rendendo più sopportabile la temperatura.

© Riproduzione riservata
About Simona Bernini
Parigi è la mia casa. Amo leggere e sono una teinomane.
Leggi anche