Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Notizie.it logo

Quali sono orari e prezzi del Castello di Miramare a Trieste

Miramare

Per una gita fuori porta il Castello di Miramare di Trieste è uno dei luogo migliori. Qui gli orari e i prezzi di questa meravigliosa costruzione.

Avete voglia di fare una gita fuori porta? Il Castello di Miramare, a Trieste, è uno dei luoghi più affascinanti del nord Italia. Questa costruzione è ricca di storia a metà tra l’Italia e l’est Europa.

Storia

Il Castello di Miramare è ubicato a circa 8 km a nord-ovest della città di Trieste. Il Castello e il suo fantastico Parco sorgono per la ferma volontà dell’arciduca Massimiliano d’Asburgo che decide, negli anni attorno al 1855, di fare qualcosa di nuovo. Vuole farsi costruire alla periferia della città di Trieste una residenza del tutto consona al proprio rango. Massimiliano è affascinato dalla superba bellezza del promontorio di Grignano, uno sperone carsico a dirupo sul mare, quasi privo di vegetazione.

Il palazzo

I proprietari prendono dimora nel 1860, il giorno della Vigilia di Natale. Gli esterni erano già stati completati, mentre gli interni lo erano ancora parzialmente, in particolare, il primo piano era ancora in fase di allestimento.

Il palazzo fu ideato dall’ingegnere austriaco Carl Junker. Lo stile è eclettico, secondo la moda dell’epoca, ovvero con modelli tratti dallo stile gotico, medievale e rinascimentale. Fondendoli, questi trovano grande popolarità fra i nobili dell’epoca, che si fecero costruire le loro dimore su paesaggi alpestri, a ridosso delle rive di fiumi e laghi.

Massimiliano attuò una sintesi perfetta fra natura e arte, all’interno del suo castello. Le forme austere europee dialogano ancora oggi assieme ai profumi mediterranei. Creano così uno scenario originale e assolutamente unico anche grazie alla presenza influente del mare. Proprio il mare è stato d’ispirazione per i colori delle tappezzerie del piano terra all’interno del castello, ma anche per i nomi di alcune stanze e diversi arredi. Questi furono realizzati dagli artigiani Julius e Franz Hoffman. Il pianoterra è un ambiente intimo e familiare, il primo piano, quello della rappresentanza, è riservato agli ospiti.

Il parco

Il parco di Miramare è grande 22 ettari di superficie, ed è frutto degli importanti interventi condotti nell’arco di molti anni da Massimiliano d’Asburgo sul promontorio roccioso di Grignano, in origine quasi del tutto privo di vegetazione.

Vengono importate grandi quantità di terreno e Massimiliano si rivolse ai migliori vivaisti per possedere una ricca varietà di essenze arboree e arbustive, principalmente di origine extraeuropea. I lavori vennero seguiti con grande precisione dallo stesso Massimiliano, che anche durante il periodo di esilio in Messico, si preoccupò di far arrivare altre piante esotiche.

Bellezze del parco

All’interno del parco si possono segnalare numerose sculture; le serre, con vetrate che si aprono ancora nella loro originale struttura in ferro; la “casetta svizzera” ai margini del “Lago dei cigni”; il piccolo piazzale con i cannoni donati da Leopoldo I re dei Belgi; la cappella di San Canciano.

Nella zona est prevale un’organizzazione “a bosco” che segue la presenza di alberi del luogo. Gli alberi sono alternati a spazi più erbosi, sono presenti dei sentieri tortuosi, gazebi e alcuni laghetti. Questi dettagli ripropongono lo stile del giardino all’inglese. La zona sud ovest è invece protetta dal vento e qui trovano posto aree geometricamente impostate.

Questo è il caso del giardino all’italiana antistante alla Kaffeehaus o delle aiuole ben articolate intorno al porticciolo.

Arrivare al Castello

Il Castello e il Parco di Miramare sono facilmente raggiungibili in macchina o tramite il treno. In auto ci si può arrivare dall’autostrada, da Trieste e direttamente dalla Slovenia. In treno si può arrivare alla stazione di Miramare o, in alternativa, giungere a Trieste e proseguire il viaggio con l’autobus in direzione Miramare – Grignano, corrispondenti alle linee 6 e 36. Queste tratte variano a seconda della stagione.

Orari

L’orario di apertura del Castello è dalle ore 9 alle 19, tutti i giorni dell’anno (ad esclusione di 25 dicembre e 1 gennaio). La biglietteria chiude alle ore 18.30.

L’orario di apertura del parco varia a seconda delle stagioni. A giugno, luglio e agosto dalle 8 alle 19. In aprile, maggio e settembre è dalle 8 alle 18. Nel periodo fra marzo e ottobre dalle 8 alle 17.

A gennaio e febbraio dalle 8 alle 16. A novembre e dicembre dalle 8 alle 15. Per l’ingresso dei disabili sono previste autovetture che li trasportano nel tratto del “Viale dei Lecci”, altrimenti accessibile solo a piedi.

Biglietti

Il costo del biglietto d’ingresso al Castello di Miramare è di 10 euro. Ci sono possibilità di sconti per i cittadini dell’Unione Europea di età compresa tra i 18 e i 25 anni, così come per i docenti delle scuola quando non accompagnano gruppi di studenti. In questi due casi il costo del biglietto di abbassa ad 8 euro. L’ingresso è invece gratuito per i minorenni (i minori di 12 anni devono essere accompagnati), così come per i diversamente abili accompagnati, le guide e i giornalisti. Se volete prenotare il vostro hotel a Trieste,potete farlo su booking.com Booking.com

L’accesso al parco è invece sempre gratuito. Le prenotazioni dei biglietti possono essere effettuate sia chiamando telefonicamente, sia online, in questo caso con un limite massimo di 10 biglietti.

© Riproduzione riservata
Leggi anche