Alla scoperta di Bellaria Igea Marina

Vacanze a Bellaria Igea Marina: fare aperitivo con i piedi nella sabbia, il silenzio infranto solo dal rumore delle onde del mare e il garrire dei gabbiani

La vacanza è sempre la vacanza e in questi anni c’è una grande riscoperta dell’Italia e la Riviera Romagnola è un classico per tantissimi Italiani. L’hotel Missouri di Igea Marina 3 stelle propone una vacanza tour che unisca spiaggia e scoperta della Romagna!

La sistemazione all’ hotel Missouri è molto comoda in quanto centralissimo e a 100 passi dalla spiaggia. La struttura è nuova ed accogliente e gestita dalla famiglia Magnani romagnoli veraci e appassionati del loro lavoro. Rimane vicina anche Bellaria che si può raggiungere con una passeggiata di 20 minuti oppure con il trenino cittadino o col bus.

La storia di questi due paesini marittimi ha origine da Dottor Vittorio Belli che fondò Igea Marina ispirandosi al nome della Dea greca che rappresentava la salute e accostava la salubrità dell’aria alle virtù della figura mitologica. Nei primi decenni del ‘900 e nel dopoguerra divenne un punto di riferimento per le famiglie del Nord Italia come meta per le vacanze estive e per i bambini che andavano in colonia.

Cosa vedere a Bellaria-Igea Marina?

Per alternare le ore in spiaggia è molto caratteristico affittare un risciò e visitare le mete storiche come la Torre Saracena vicino al fiume Uso, una torre antica dove la popolazione scrutava il mare all’orizzonte per intercettare possibili sbarchi di saraceni (ogni anno in luglio viene rievocato l’evento con uno spettacolo molto caratteristico). Ora, all’interno della torre si può visitare il museo delle conchiglie e delle monete antiche oltre al meraviglioso parco dietro la torre. Dalla parte opposta del fiume Uso ci si può fermare all’ex Macello ora divenuto un museo cittadino dove sono esposti alcuni reperti rinvenuti a Bordonchio, frazione di Igea Marina dove sono state rinvenute molteplici testimonianze di epoca romana. Il reperto più importante è sicuramente il mosaico policromo che rappresenta un uomo dai capelli lunghi e corona di foglie e che era posto all’interno di una villa rurale.

Non si piò non passare dalla Casa Rossa di Alfredo Panzini , dimora storica estiva dello scrittore Alfredo Panzini immersa in un meraviglioso parco verde.

Con il Risciò si arriva fino al Parco del Gelso di Igea Marina, un posto incantevole pieno di vegetazione, un grazioso laghetto dove gli amanti del genere praticano pesca sportiva, si odono le voci dei bimbi allegri mentre giocano nell’area a loro riservata e guardano sognanti il Jurassic Park. Camminando per i sentieri del parco si scopre un meraviglioso roseto e una palestra a cielo aperto per allenarsi mentre tra gli alberi filtrano i raggi caldi del sole.

Finito il giretto si può tornare in spiaggia a godersi un magnifico aperitivo con i piedi nella sabbia e farsi un refrigerante tuffo in mare per rinfrescarsi dalla lunga pedalata pomeridiana. Il tardo pomeriggio è il momento migliore perché ci si gode il silenzio infranto solo dal rumore delle onde del mare e il garrire dei gabbiani. Quando tutti si ritirano per la cena rimangono in pochi ad ammirare il tramonto e farlo seduti su un pattino cullati dal mare è sicuramente una sensazione unica che da una pace interiore incredibile.

Dopo un’ottima cena romagnola al ristorante dell’hotel Missouri si fa una passeggiata per le vie pedonali ed i negozi per poi fare tappa al parco giochi Paperopolis vero regno dei bambini…ma d’altronde si sa le vacanze durano una settimana e bisogna godersele al massimo senza rinunciare ai divertimenti!

Scritto da Alice Sacchi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Qual è la stazione ferroviaria più alta d’Europa?

I 5 nuovi borghi Bandiera Arancione d’Italia

Leggi anche
  • Weekend gourmet a Ogliastra in SardegnaWeekend gourmet a Ogliastra in Sardegna
  • Weekend vendemmia FranciacortaWeekend di vendemmia in Franciacorta
  • Loading...
  • vacanza in salentoVivere appieno la propria vacanza in Salento

    Il Salento vanta una ricchezza impareggiabile di spiagge bellissime, ma anche di patrimoni culturali, di buona cucina e tradizione.

  • RomaVisitare Roma in una giornata: cosa vedere assolutamente

    Roma in 24 ore: ecco cosa non si deve assolutamente perdere anche se si hanno solo poche ore a disposizione nell’incantevole capitale italiana.

  • Visitare FirenzeVisitare Firenze in un giorno

    Viaggiare a Firenze: un breve itinerario che illustra le principali e le più belle tappe da percorrere e da scoprire nel capoluogo toscano, considerata una delle più belle città di Italia e del mondo.

Contents.media