Sentiero delle Cascate da Monticelli Brusati, nella Franciacorta

Tutti i dettagli sul Sentiero delle Cascate partendo da Monticelli Brusati, in provincia di Brescia, nella Franciacorta.

Il territorio della Franciacorta, in Lombardia, regala splendidi percorsi panoramici, come il Sentiero delle Cascate che parte dalla località di Monticelli Brusati, in provincia di Brescia. Un itinerario immerso nella natura tra i paesaggi tipici del territorio. Vediamo, quindi, tutti i dettagli da conoscere prima di intraprendere il sentiero.

Sentiero delle Cascate da Monticelli Brusati, Franciacorta

La splendida zona collinare di della Franciacorta si estende tra Brescia e l’estremità meridionale del Lago d’Iseo, in Lombardia. Famosa per la produzione del vino, al suo interno la Franciacorta comprende numerose località, sia affacciate sullo specchio d’acqua che situate nell’entroterra.

Si tratta di borghi pittoreschi, intervallati da sconfinati vigneti che danno vita ad un paesaggio incantevole.

Per esplorare tutte le bellezze del territorio, vi sono numerosi sentieri panoramici, come quello che andremo a scoprire di seguito.

Advertisements

Infatti, il Sentiero delle Cascate parte dal meraviglioso borgo di Monticelli Brusati, circondato da un’importante patrimonio naturale e paesaggistico.

Scopriamo, quindi, tutti i dettagli sul percorso da intraprendere.

pranzo di natale in franciacorta

Percorso delle cascate

Il percorso si estende nella Valle di Gaina a Monticelli Brusati, un sentiero naturalistico ad anello di particolare interesse. Questo è caratterizzato dalla presenza di un piccolo canyon lavorato dall’erosione del torrente che scorre nella zona e da una serie di piccole cascate.

Giunti al centro di Monticelli Brusati si lascia l’auto in una delle quattro aree di parcheggio appositamente attrezzate. Da qui si percorre a piedi via Foina e si supera l’omonima frazione.

Si prosegue, poi, sull’asfaltata fino all’incrocio con via Colombaia dove la strada cambia nome e diventa via Gaina.

L’itinerario prende il via dalla frazione di Gaina, dove un segnavia di colore bianco e rosa con Ia scritta SC conduce lungo una stradina al suggestivo torrente.

II sentiero scende verso il torrente, percorrendo il piccolo canyon. Passati sotto una nicchia in cui è custodita una Madonnina si arriva alla prima scala metallica situata alla destra di una cascata.

Dopo averla risalita, si precede affiancati da alcune stratificazioni rocciose, fino a raggiungere un’altra cascata che chiude la vallata. Ci si arrampica a sinistra, aggirando Ia cascata con l’utilizzo di una lunga catena: è questo il passaggio più impegnativo del percorso.

Poco dopo, il sentiero raggiunge un’altra suggestiva cascata, nei pressi della quale si trova una testa scolpita nella roccia, chiamata “Mostasù”.

Si sale, quindi, la scala metallica a sinistra della cascata e, superatala, si prosegue lungo un sentiero attrezzato, che riconduce al torrente. Si attraversa il corso d’acqua e si esce dal bosco, raggiungendo prima delle costruzioni in muratura e poi una radura erbosa.

Da qui, seguendo le indicazioni “Variante B”, si risale ancora un tratto la valle fino ad incontrare il torrente. Lo si attraversa, portandosi sulla sponda destra e si completa il giro rientrando a Gaina.

franciacorta in moto itinerari

Dettagli sul percorso

II Sentiero della Cascate è percorribile in tutti i periodi dell’anno, ma sono preferibili la primavera e l’estate. Inoltre, è consigliato l’uso di scarponcini da trekking e del moschettone per effettuare il tratto di sentiero attrezzato.

Scritto da Ilenia Albanese
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Addio al nubilato: dove andare Italia, mete per goderselo al meglio

Le migliori offerte per il capodanno 2021 a New York

Leggi anche
  • zurigoZurigo: la città più grande della Svizzera

    Zurigo è una città svizzera ricca di attrattive, come il giardino zoologico. La maggior parte degli hotel sono ben collegati con il centro

  • Zungri cosa vedereZungri: cosa vedere nel paesino calabrese

    Cosa vedere nel piccolo paesino calabrese di Zungri, in provincia di Vibo Valentia, e nei dintorni.

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • 
    Loading...
  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

Entire Digital Publishing - Learn to read again.