Come si festeggia San Martino in Germania

San Martino, scopriamo come si festeggia la giornata dell'11 Novembre in Germania.

Il giorno di San Martino in Germania, vediamo i tradizionali festeggiamenti previsti per questo santo e la sua giornata. Per trovare le promozioni sui voli per la Germania, consigliamo di visitare expedia o volagratis. Invece per le offerte degli hotel e b&b consigliamo il noto sito booking


La leggenda di San Martino

La leggenda narra che, un soldato romano, durante un controllo notturno a cavallo in una fredda notte, si imbattesse un uomo seminudo e infreddolito a cui decise di dare la metà del proprio mantello per coprirsi. Il giorno dopo gli sarebbe apparso in sogno Gesù che sosteneva di essere stato vestito dal quel soldato. Al suo risveglio il mantello era li accanto a lui ancora integro. In seguito a questo sogno il soldato Martino si convertì definitivamente al cristianesimo.

Advertisements

In seguito la cappa fu conservata come reliquia dai cappellani, i custodi della cappa.
Famosa anche l’estate di San Martino, dall’8 all’11 novembre, sempre secondo leggenda, subito dopo che ebbe donato il mantello, il cielo si schiarì e la temperatura si fece più mite per tre giorni.

Il cavaliere “San” Martino, è uno dei santi più rinomati in Europa. Infatti si festeggia il giorno dell’11 novembre in diversi Stati europei e regioni, dalla Germania a Malta.

Fino alla regione francese dell’Alsazia ed al Trentino Alto Adige, in particolare la zona della Val di Fiemme. Particolare ad esempio è la modalità di festeggiare San Martino in Germania.

I festeggiamenti in Germania

In questo Paese, bambini ed adulti si organizzano già qualche giorno prima dell’11, di sera, accendendo una lanterna di carta colorata. Questa poi verrà portata, sempre accesa, appesa a bastoni o a rami, in processione lungo le strade del paese.

Solitamente dalla chiesa locale fino alla piazza principale, e lungo la via verranno cantate filastrocche o canzoncine in onore del santo. Questa processione, con a capo alcune volte una sorta di San Martino a cavallo, viene chiamata “Laternenumzung” e termina con un grande falò, chiamato “Martinsfeuer”, acceso nella piazza del paese. Terminato questo evento, ciascuno si porta a casa la lanterna, che dovrà essere accesa poi ogni notte fino al Natale, affinchè possa portare fortuna e prosperità.

Tradizioni gastronomiche

Il giorno di San Martino, in alcune zone della Germania e di altri Paesi, è tradizione mangiare l’oca. Sempre secondo la leggenda, infatti, Martino non voleva diventare vescovo. Si sarebbe allora rifugiato in una stalla per non essere trovato. Purtroppo per lui, anche le oche decisero di stare nella stalla e notando un estraneo entrare, cominciarono a starnazzare tutte insieme. Fu così che coloro che lo stavano cercando lo trovarono e a quel punto dovette cedere e fu fatto vescovo. Di qui la tradizione dell’oca nei menù, soprattutto in baviera.

Scritto da Massimo Astrini
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Qual è il periodo migliore per andare a Istanbul

Monte Roraima, alla scoperta dei monti venezuelani

Leggi anche
  • Weekend romantico a Cesky Krumlov in Repubblica CecaWeekend romantico a Cesky Krumlov in Repubblica Ceca
  • Weekend a Palermo la migliore guida turisticaWeekend a Palermo: la migliore guida turistica

    Da Piazza Pretoria sino al Duomo di Monreale, Palermo offre tantissimo da vedere in un weekend.

  • Visitare Castello estense Ferrara con bambiniVisitare Castello estense Ferrara con bambini
  • Visitare Castello di Gropparello con bambiniVisitare Castello di Gropparello con bambini
  • 
    Loading...
  • Basilica di Santa Maria Novella di FirenzeVisita e informazioni sulla Basilica di Santa Maria Novella di Firenze

    Tutte le informazioni sulla famosa Basilica di Santa Maria Novella di Firenze, quando visitarla e cosa vedere.

Contents.media