Spiagge Alghero, dove andare senza auto

Alghero, non solo bellissima, anche comodissima. I mezzi per godersela non mancano.

Alghero è una delle principali località marittime sarde che durante il periodo estivo prende vita e riserva al turista tantissime sorprese. La città presenta delle costruzioni di stile catalano, numerosi siti archeologici, un centro storico interessante e tanta vita notturna. Offre locali, buon cibo, viste meravigliose e lunghe passeggiate sulle mura che ancora la circondano.

Logicamente però quando si pensa ad Alghero non si può scinderla dalle sue bellissime spiagge. che riservano tantissime sorprese, è possibile raggiungerle anche senza auto.

Spiagge Alghero, come muoversi

Oltre ad essere un centro vivo e felice della costa sarda, Alghero offre ai suoi abitanti e ai turisti numerosi servizi per quanto riguarda gli spostamenti. Le sue spiagge son tutte ben collegate da strade e facili da raggiungere con un navigatore o seguendo le indicazioni.

Advertisements

Per chi si ritrova senza auto le cose potrebbero risultare più difficili ma i pullman messi a disposizione nel periodo estivo risolveranno qualche problema. Chiaramente non ci sono pullman per tutte le spiagge della zona e bisogna adeguarsi ai loro orari ma il servizio è davvero ottimo.

Spiagge di Alghero: dove andare senza auto

La costa della Riviera del Corallo su cui si trova Alghero presenta tutta una serie di spiagge meravigliose e promontori da cui ammirare il tramonto a bocca aperta.

A nord si trova il Lido di Alghero una spiaggia con tantissimi servizi e perfettamente per famiglie con i bambini. Se invece si vuole proseguire verso spiagge più interessanti Le Bombarde e il Lazzaretto sono sicuramente le più belle. La prima molto affollata e amata da turisti e abitanti dell’isola mentre la seconda risulta più selvaggia, immersa nella macchia mediterranea.

Altre spiagge degne di nota sono quella di Tramariglio e di Mugoni, entrambe con acque limpide, sabbia dorata e architetture storiche sullo sfondo.

Zone interessanti sono poi Porto Ferro, Capo Caccia e le grotte del Nettuno, tutte località da visitare assolutamente. Se si vuole invece fare la costa sud di Alghero allora le spiagge migliori sono sicuramente La Speranza e Cala Burantin.

Per chi è senza auto tutte queste località son abbastanza collegate con i mezzi. Il migliore è senza alcun dubbio l’Alghero Beach bus, una navetta che fa sosta in differenti località della zona tra cui Le Bombarde, il Lazzaretto, Mugoni, Capo Caccia, Tramariglio e anche Porticciolo, altra spiaggia interessante.

Gli autobus dovrebbero fare almeno sette partenze in estate con una copertura settimanale e che va dalle 8 e 30 sino a mezzanotte. Il tempo di percorrenza varia a seconda della spiaggia ma non si supera mai l’ora.

Le spiagge di Tramariglio, Mugoni e Capo Caccia hanno inoltre un altro collegamento, un bus dell’Arst che percorrono la tratta almeno quattro volte al giorno e partono dal centro di Alghero. Anche in questo caso gli orari e le partenze variano a seconda della stagione con la maggior frequenza in estate, pur essendo garantiti tutto l’anno.

Per prendere i bus la fermata principale della città è quella del centro, qua partono tutti i mezzi sia dell’Arst che del Beach Bus. Si può trovare molto facilmente e risulta situata in via Catalogna, anche se alcuni bus si fermano anche in viale Europa e via Garibaldi.

Insomma, grazie a questi collegamenti sarà facile esplorare la zona di Alghero e a non limitarsi alle spiagge vicino alla città. Visitare quest’area sarà veramente magnifico, soprattutto per gli amanti del mare, dei suoi fondali e delle spiagge dorate.

Scritto da Redazione Online
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Isola Sumba, quando andare

Samos spiagge, le più belle da vedere

Leggi anche
  • Zungri cosa vedereZungri: cosa vedere nel paesino calabrese

    Cosa vedere nel piccolo paesino calabrese di Zungri, in provincia di Vibo Valentia, e nei dintorni.

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • 
    Loading...
  • Zibello cosa vedereZibello: cosa vedere, cosa fare e cosa mangiare

    Cosa vedere nel meraviglioso borgo di Zibello, in Emilia-Romagna, e le specialità da gustare.

Contents.media