Notizie.it logo

Tapas portoghesi cosa sono, tradizioni del luogo

tapas portoghesi cosa sono

Tapas portoghesi, gusto e tradizione!

Tapas portoghesi cosa sono

Le tapas sono aperitivi o antipasti tipici della cucina spagnola e portoghese. Il termine è molto generico e può indicare una gran varietà di preparazioni diverse, accomunate dalle porzioni ridotte e dal lor utilizzo, appunto come stuzzichini o aperitivi e non come piatti principali durante i pasti.

Tradizionalmente le tapas sono piatti salati, che possono combinare ingredienti mediterranei vari come pesce, molluschi e crostacei, verdure, olive, formaggi e altro, ma ne esistono anche delle varianti dolci.

Allo stesso modo le tapas comprendono sia piatti caldi che freddi e sono nate in Spagna, per poi essere esportate anche in Portogallo, oltre che in America Latina e nei paesi di cultura spagnola.

Fra le 13 e le 15 e fra le 19 e le 21 molti bar spagnoli e portoghesi si riempiono di prelibatezze da gustare sorseggiando una birra o un aperitivo. La tradizione delle tapas, come detto, è passata dalla Spagna anche al Portogallo, dove questi stuzzichini utilizzati come aperitivo si chiamano petiscos.

Si tratta di porzioni ridotte di alcuni dei più noti piatti portoghesi utilizzate, esattamente come le tapas, come aperitivo, e si abbinano perfettamente ad un bicchiere di vino locale o di birra.

Le petiscos sono pensate per essere condivise con gli amici.

Petiscos e tapas portoghesi

I petiscos sono versioni in miniatura dei piatti principali portoghesi. Assaggiarne diverse può quindi essere un modo rapido per passare in rassegna i principali vanti culinari portoghesi. Così come le ricette tradizionali, anche le petiscos possono variare da regione a regione.

Sul mare ad esempio si troveranno piatti principalmente di pesce, molluschi e crostacei, come il classico baccalà alla portoghese o le ameijoas i cataplana, tipiche dell’Algarve. Sulle colline dell’entroterra si usano invece maggiormente i prodotti locali, per cui carne e tutte le verdure della tradizione mediterranea.

Uno dei piatti di carne più noti del Portogallo è il piccantissimo pollo piri piri, condito con un mix di peperoncino, paprika e aglio, ma merita una menzione anche la trippa di Porto, un piatto di frattaglie in umido dalla cottura molto lenta e condita con spezie, in genere consumata con del riso bianco come contorno.

Tutti i piatti principali possono essere assaggiati sotto forma di Petiscos o tapas spagnole.

In questo modo un aperitivo può trasformarsi in un piccolo ma gustoso excursus in una tradizione culinaria originale, seppure pesantemente influenzata da quella spagnola.

Andare per tapas in Spagna e Portogallo

Una tradizione per i turisti in Spagna e Portogallo, ma anche per diversi residenti locali, è quello di sostituire il pasto vero e proprio con un tour in diversi bar per poter assaggiare un gran numero di tapas o petiscos.

Questa tradizione, definita, tapar, ovvero andare per tapas, permette di assaggiare un gran numero di piatti diversi ed è la soluzione perfetta per chi ha pochi giorni da spendere in Portogallo ma non vuole rinunciare ad assaggiare tutti i piatti tipici della cucina locale.

In genere le petiscos, essendo porzioni ridotte intese come aperitivi, costano sensibilmente meno rispetto ai corrispettivi piatti completi, ma andare per tapas può rivelarsi abbastanza dispendioso, perchè spesso è necessario gustarne diverse porzioni per poter mettere insieme un pasto completo. Si tratta comunque di un’esperienza da provare almeno una volta quando si viaggia sia in Spagna che in Portogallo.

© Riproduzione riservata
Leggi anche