Treni notturni per Vienna: tutte le linee

Treni notturni per Vienna: le stazioni, la tratta e tutte le informazioni per viaggiare di notte verso l'Austria.

Quali sono i treni notturni per Vienna, le stazioni di partenza e tutte le informazioni necessarie. Per arrivare in Austria non bisogna prendere necessariamente l’aereo. Infatti, sono diversi i treni che viaggiano dall’Italia fino alla capitale austriaca. Ma non solo.

Un viaggio di giorno può sembrare molto più lungo e faticoso. Abbiamo, quindi, raccolto tutte le informazioni necessarie per viaggiare di notte verso Vienna.

Treni notturni per Vienna

La compagnia che opera la tratta notturna è quella di ÖBB Nightjet delle Ferrovie Austriache (Österreichische Bundesbahnen). Viaggiando sui treni di notte potrai arrivare in mattinata a Vienna per goderti tutta la città senza perdere ore preziose.

Ma vediamo tutto ciò che bisogna sapere per viaggiare fino in Austria.

Vienna

Collegamenti

I collegamenti operati dalla ÖBB Nightjet dall’Italia sono:

  • Vienna – Roma
  • Monaco di Baviera – Roma
  • Vienna – Milano
  • Monaco di Baviera – Milano
  • Vienna – Livorno
  • Vienna – Zurigo
  • Amburgo – Zurigo
  • Vienna – Düsseldorf
  • Vienna – Amburgo
  • Monaco di Baviera – Salisburgo

I treni notturni per Vienna e Salisburgo partono da:

  • Roma, Firenze, Bologna e viceversa;
  • Milano, Verona, Padova e viceversa;
  • Venezia, Udine, Treviso e viceversa.
  • Livorno, Pisa, Firenze a Vienna e viceversa (collegamento attivo da aprile a ottobre)

I treni-notte

Sui treni Nightjet c’è la possibilità di scegliere tra diverse sistemazioni, tra cui:

  • Vagone letto
  • Posto a sedere
  • Vettura cuccette
  • Trasporto auto

Il vagone letto è la soluzione più comoda. Ogni scompartimento è disponibile in classe standard (con lavabo singolo) o deluxe (con bagno privato, doccia con bagno schiuma e asciugami a disposizione, e WC).

I servizi includono:

  • drink di benvenuto
  • kit di benvenuto
  • servizio giornali
  • letto con coperta, lenzuolo e cuscino
  • asciugamani e articoli da toilette (tra cui sapone, ciabatte e tappi per le orecchie)
  • servizio sveglia all’ora desiderata
  • colazione “á la carte” con bevande calde

Inoltre, si può scegliere di viaggiare in vagone letto singolo, doppio o triplo.

Il posto a sedere, invece, è la soluzione più economica. Ogni scompartimento di seconda classe è composto da 6 posti a sedere che possono essere prenotati anche singolarmente. Tutte le vetture sono dotate di lavabo e WC. È possibile acquistare, inoltre, bevande e snack direttamente rivolgendosi al personale di bordo.

Le vetture cuccette sono scompartimenti a quattro o sei posti, perfette per viaggi di gruppo, in famiglia o per chi desidera viaggiare comodamente, ma senza rinunciare alla convenienza.

Altre informazioni

Vi sono scompartimenti dedicati alle donne e alle famiglie. Inoltre, per una maggiore sicurezza, gli scompartimenti possono essere chiusi a chiave da entrambi i lati, ed è disponibile un servizio di chiamata diretto per il personale.

Scritto da Ilenia Albanese
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Festa delle Donne 2020 quand’è: la data e come festeggiare

Family hotel Trentino Alto Adige sulle piste: le strutture

Leggi anche
  • Visita alla tenuta di Regaleali, Palermo Visita alla tenuta di Regaleali, PalermoVisita alla tenuta di Regaleali, Palermo
  • Viaggio low cost Natale 2014 a ViennaViaggio low cost Natale 2014 a Vienna
  • Viaggio in treno tra Marsiglia, Costa Azzurra e ParigiViaggio in treno tra Marsiglia, Costa Azzurra e Parigi
  • Viaggio in treno dall’Italia alla SpagnaViaggio in treno dall’Italia alla Spagna
  • 
    Loading...
  • Viaggiare in treno in ThailandiaViaggiare in treno in Thailandia
Entire Digital Publishing - Learn to read again.