Notizie.it logo

Vaccinazioni richieste per Mauritius

Oggi partiamo alla volta di Mauritius, un paradiso tropicale florido e attrattivo per moltissimi turisti. Si sa, prevenire è meglio che curare! Vediamo allora quali sono i maggiori rischi per la salute e le vaccinazioni richieste.

Oggi partiamo alla volta di Mauritius, un paradiso tropicale florido e attrattivo per moltissimi turisti. Si tratta di una nazione di isole dell’Oceano indiano sud-occidentale di circa 200km a sud est della costa del Continente africano e situato a 500 km da Madagascar.



Il paese include l’isola di Mauritius, Rodrigues a est, l’isola di Agalega nell’arcipelago di Saint Brandon. Quando viaggiamo così lontano da casa non dobbiamo dimenticarci di prenderci cura della nostra salute e di informarci preventivamente sulle principali malattie esistenti sul territorio. Si sa, prevenire è meglio che curare! Vediamo allora quali sono i maggiori rischi per la salute e le vaccinazioni richieste per Mauritius.

Cose da sapere prima di Partire

Sebbene le isole Mauritius non siano soggette a rischi epidemici di alcun tipi e le strutture sanitarie, sia pubbliche che private, siano di buon livello è bene adottare qualche accorgimento preventivo prima di partire. Le strutture infatti potrebbero non essere adeguate a particolari emergenze.

Per questo motivo è molto importante stipulare prima della partenza una polizza assicurativa che copra le spese mediche (e ne anticipi una parte) e che preveda soprattutto l’eventuale rimpatrio sanitario.

Vaccinazioni obbligatorie

A Mauritius, il vaccino per la Febbre Gialla è obbligatorio per i viaggiatori di età superiore a un anno che provengono da zone a rischio trasmissione e per i viaggiatori che hanno sostato per più di 12 ore nell’aereoporto di un Paese a rischio. Per gli altri viaggiatori solitamente questa vaccinazione non è necessaria.

Vaccinazioni raccomandate

  • Epatite A – è consigliata per tutti i viaggiatori che hanno almeno un anno di età. Bisognerebbe sottoporsi a tale vaccino almeno due settimane prima della partenza.
  • Tetano e difterite – sono consigliati per quei viaggiatori che non hanno ricevuto l’immunizzazione entro i 10 anni.

Inoltre, in base alle proprie caratteristiche personali e al tipo di viaggio organizzato son da valutare le vaccinazioni per Rabbia, Epatite B, Morbillo-Parotite-Rosolia.

Malattie presenti e altri rischi per la salute

Sebbene non ci sia alcuna epidemia, nel paese sono stati verificati vari casi di Chikungunya, un tipo di infezione virale che viene trasmessa dalle zanzare.

Un simile rischio è rappresentato poi dalla Dengue Fever, virus trasmetto da zanzare tropicali “Aedes”. Questa possono pungere durante il giorno e sono presenti anche nelle città. La malattia compare dai 3/14 giorni dopo la puntura e i sintomi sono febbre, mal di testa, mal di ossa e macchie rosse sul corpo. Se contratta in modo forte questa infezione può provocare emorragie anche molto gravi. Per questo motivo è vivamente consigliato di proteggersi dalle zanzare con le dovute creme – soprattutto durante la stagione umida che va da ottobre a maggio. In caso di sospetta infezione bisogna evitare di prendere farmaci antipiretici a base di acido acetilsalicilico – come l’aspirina – perché potrebbero peggiorare la situazione favorendo le emorragie.

Schistosomiasi

Si tratta di un’ infezione causata da un parassita la cui trasmissione avviene a seguito del contatto con acque dolci contaminate. Le larve presenti nelle acque possono penetrare nel nostro organismo e raggiungere i suoi organi vitali.

I disturbi associati (diarrea, dolori addominali e problemi urinari) possono comparire anche a distanza di mesi. E’ quindi caldamente consigliato di evitare il contatto con acque di fiumi e laghi. Le acque salate non comportano invece alcun rischio.

Diarrea del viaggiatore

Sebbene l’acqua sia potabile è consigliabile consumarla in bottigliette sigillate o previa bollitura prestando attenzione a chioschi di ambulanti che propongono i tipici succhi perché si potrebbe contrarre la tipica diarrea del viaggiatore.

Morsi

Come è risaputo molte zone tropicali e desertiche possono esser abitate da serpenti, ragni e scorpioni velenosi che si rivelano spesso mortali. E’ consigliato quindi di informarsi bene prima di partire sui luoghi oggetto di soggiorno per potersi preparare al meglio.

Inoltre è consigliato di non disturbare gli animali per evitare di essere morsi e di mantenere una certa distanza per evitare la trasmissione della rabbia, una malattia che può essere anche mortale ma per cui esiste un apposito vaccino. Queste raccomandazioni sono importanti sopratutto per le famiglie che partono con i propri bambini che si sa, sono molto curiosi e ingenui.

Si raccomanda quindi massima attenzione e prudenza!

Se adotterete questi accorgimenti non avrete alcun tipo di problema e potrete godere a pieno della vostra vacanza a Mauritius, un vero e proprio paradiso terrestre!



© Riproduzione riservata
Leggi anche
Diadora Tapis Roulant Diadora Trim 2.0 Rigenerato
309 €
720 € -57 %
Compra ora
Littlelife Mini Trolley Coccinella - LittleLife
79 €
Compra ora
Diadora Cyclette Apple Pink Rigenerata
79.95 €
173 € -54 %
Compra ora
Burberry For Men - Tester (No Cap)
29.9 €
Compra ora