Notizie.it logo

Viaggio alla scoperta della città di Bergen in Norvegia

Bergen Norvegia

Bergen la quintessenza della Norvegia: una delle maggiori città della nazione, immersa nella natura e a strettissimo contatto con il mare, importante centro culturale e universitario, rimane talvolta schiacciata dalla definizione di “Porta dei Fiordi” che, tra le altre cose, i suoi cittadini detestano categoricamente.

consigliamo di vedere su expedia le ultime offerte voli e/o hotel per Bergen



Bergen, in Norvegia e nel mondo

Bergen, come già accennato, è una delle “maggiori” città della Norvegia. Il termine va coscenziosamente virgolettato perché per quanto sia la seconda città più popolosa della nazione dopo la capitale, Bergen conta, comprendendo sia gli abitanti della città vera e propria sia quelli della sua “area metropolitana” … meno di 400.000 persone!

Nonostante il fatto che sia poco più di un grosso paese per gli standard delle altre nazioni europee, la funzione storica della città è stata di enorme rilevanza per lo sviluppo commerciale e politico della Norvegia: dopo essere stata capitale della nazione per un breve periodo durante il medioevo, Bergen è poi entrata nella Lega Ansetatica, ovvero un’alleanza di città che controllava quasi completamente il commercio nel mare del Nord.

Le sue caratteristiche storiche naturalistiche e architettoniche hanno fatto sì che uno dei suoi quartieri più antichi, Bryggen, sia stato inserito dall’UNESCO nell’elenco dei luoghi patrimonio dell’umanità.

Bergen cosa vedere

Date le premesse, Bryggen è un punto focale di ogni visita turistica che passi da Bergen.

Il quartiere è costituito quasi interamente dalle tipiche casette di legno dipinte di quel color mattone che le rende così iconiche. In questo quartiere abitavano principalmente i pescatori e i lavoratori addetti alla lavorazione del pesce pescato: l’atmosfera che si respira è rimasta invariata, e l’aria sa di pesce e di legno. Chi volesse arrischiarsi a mangiare balena potrebbe decidere di pranzare all’Enhjorningen, un famosissimo ristorante del borgo.

Proprio per celebrare l’attività della pesca, così importante per la sopravvivenza della comunità, è stato istituito il Museo della Pesca, all’interno del quale si possono apprendere (e provare con mano) molte tecniche ancora oggi adoperate per la conservazione e la trasformazione del pesce fresco.

Naturalmente il porto è il cuore pulsante della città ed è una delle mete principali di tutti i turisti che si fermano in città. Circondato da moltissimi locali frequentati anche dai cittadini, in cui è possibile consumare pasti indimenticabili, ovviamente a base di pesce freschissimo.

Bergen cosa fare

Bergen è una città molto piccola, ma offre una vista spettacolare, soprattutto all’ora del tramonto.

Per imprimere negli occhi uno spettacolo che difficilmente si riuscirà a dimenticare basterà salire sulla funicolare Floibanen che conduce fin sulla cima della collina di Floyen, alle spalle della città.

Passando da Bergen sarebbe imperdonabile non far visita al Kode, il Museo delle Arti dedicato all’arte figurativa e alla musica scandinava: è il più importante della Norvegia. Suddiviso in quattro padiglioni, si affaccia su una delle rive del lago di Bergen e ospita spesso mostre dedicate a Edvard Munch, massimo rappresentante della pittura norvegese e mondiale.

© Riproduzione riservata
Leggi anche
Dolce&Gabbana Light Blue Swimming In Lipari Pour Homme - Tester
44 €
Compra ora
Littlelife Mini Trolley Tartaruga - LittleLife
79 €
Compra ora
Diadora Cyclette Cleo Rigenerata
89.95 €
189 € -52 %
Compra ora