Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Notizie.it logo

Visitare Firenze in un giorno

Visitare Firenze

Viaggiare a Firenze: un breve itinerario che illustra le principali e le più belle tappe da percorrere e da scoprire nel capoluogo toscano, considerata una delle più belle città di Italia e del mondo.

Tutto qui spira grandezza, gusto, umanità, purezza, e bellezza, nel più alto grado“.

Con queste parole, il celebre diplomatico e politico austriaco Klemens von Metternich decanta le virtù della città di Firenze: siamo nella prima metà del 1800, intorno al 1815, anno del Congresso di Vienna, e il Granducato di Toscana è appena tornato sotto il controllo degli Asburgo, dopo la parentesi napoleonica.

Secoli di guerre e vicissitudini non avevano però intaccato lo splendore del luogo, tanto da renderlo paradigma universale di gusto e bellezza. Ecco perché ti consigliamo di inserire Firenze nel tuo itinerario durante un soggiorno in Toscana: anche qualora tu non avessi ancora previsto di visitare questa città, ma fossi in procinto di visitare Siena, Pisa, Lucca o qualche altro capoluogo di provincia toscano, ti consigliamo vivamente di non rimandare ad un secondo momento la tua visita alla città dei Medici.

È indubbio infatti che, anche se per visitare da cima a fondo tutte le attrazioni turistiche di questo luogo occorrono sicuramente più giorni, trascorrendo qui almeno una giornata si riesce almeno a farsi l’idea di perché tanti scrittori, poeti e perfino capi di Stato hanno definito Firenze come una delle città più belle del mondo.

Cosa vedere in un giorno a Firenze

Ecco allora un itinerario pensato apposta per chi non avesse il tempo necessario per fermarsi a Firenze per più di un giorno, ma non volesse rinunciare a inserire questa meravigliosa città nel suo itinerario.

Abbiamo estrapolato da www.lindipendenza.com fra le 50 idee su cosa vedere a Firenze quelle irrinunciabili per un soggiorno di un solo giorno.

  1. Basilica di Santa Maria del Fiore
    La prima cosa che devi assolutamente vedere una volta arrivato a Firenze è la Basilica di Santa Maria del Fiore, che si trova nel cuore della città, poco distante dalla Stazione di Santa Maria Novella. Oltre alla cattedrale, una volta giunto in Piazza del Duomo puoi ammirare anche il Campanile di Giotto e la Cupola del Brunelleschi che si erge sul retro della Basilica.
  2. Via de’ Calzaiuoli
    Lasciando il Duomo alle tue spalle, puoi percorrere una delle vie più eleganti della città, vale a dire Via de’ Calzaiuoli, dove si trovano numerosi bar, locali turistici e negozi.
  3. Piazza della Signoria
    Percorrendo tutta Via de’ Calzaiuoli raggiungerai Piazza della Signoria con il maestoso Palazzo Vecchio, oggi sede dell’amministrazione comunale, la Fontana del Nettuno e la Loggia dei Lanzi sulla destra.
  4. Galleria degli Uffizi
    Poco distante da Palazzo Vecchio si trova la celebre Galleria degli Uffizi: se sei un amante dell’arte non puoi proprio rinunciare a visitarla in quanto in essa si trovano opere d’inestimabile valore come la “Primavera” di Botticelli.
  5. Ponte Vecchio
    Appena superata la Galleria degli Uffizi non potrai fare a meno di scorgere l’Arno e l’inconfondibile struttura architettonica di Ponte Vecchio: una sosta sotto una delle sue arcate per una foto è d’obbligo.
  6. Palazzo Pitti e Giardino di Boboli
    Una volta oltrepassato Ponte Vecchio, ti troverai sulla riva sinistra dell’Arno, detta Diladdarno, dove si trovano Palazzo Pitti e, alle sue spalle, il polmone verde del Giardino di Boboli.
  7. Chiesa e Mercatino di San Lorenzo
    Dopo esserti rifocillato ammirando le numerose installazioni architettoniche di Boboli, puoi riprendere la tua visita alla città visitando la zona medicea intorno alla Chiesa di San Lorenzo: annesse alla Chiesa si trovano infatti le Cappelle luogo di sepoltura della famiglia de Medici, oggi allestite a Museo.

    All’esterno della chiesa si snoda anche un piacevole mercatino che prende il nome dalla Basilica stessa.

  8. Galleria dell’Accademia
    Poco distante dalla zona di San Lorenzo, si trova la Galleria dell’Accademia, museo fiorentino in cui è conservato uno dei maggiori capolavori dell’arte scultorea, vale a dire il “David” di Michelangelo.
  9. Chiesa di Santa Croce
    Fra le tante chiese che sono a Firenze, ognuna con la sua storia e il suo passato, quella che di sicuro merita una visita è la Basilica di Santa Croce, pantheon per numerosi artisti, scrittori, poeti e scienziati fra cui Ugo Foscolo, Michelangelo e Galilei.
  10. Piazzale Michelangelo
    Infine, se non vuoi lasciare Firenze senza una foto ricordo della città, fai una puntata a Piazzale Michelangelo, da cui si gode un bellissimo colpo d’occhio d’alto del capoluogo toscano.
© Riproduzione riservata
Leggi anche