Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Notizie.it logo

Voli low cost: consigli e trucchi per un volo perfetto

liquido bagaglio a mano

I voli low cost sono sempre più gettonati. Roma, Milano, ma anche tanti altri aeroporti li permettono.

I voli low cost sono molto gettonati perché permettono di raggiungere tantissime destinazioni anche lontane, ma a poco prezzo. Vi sono per volare in Italia, con andata e ritorno, ma non solo. Con questi tipi di voli si possono organizzare viaggi oltre oceano, ad esempio a New York, oppure nelle capitali europee come Berlino.

Dove vado con 100 euro

Su internet troviamo molte offerte riguardanti i voli low cost. Si possono davvero raggiungere molte destinazioni. Un tempo era impensabile poter volare low cost in destinazioni così lontane. Oggi, invece, sarà possibile. Ad esempio, partendo da Roma Fiumicino, vi saranno 4 voli settimanali per New York a partire da 179 euro, tasse incluse. Sui siti Alitalia, ma anche della Ryanair possiamo trovare molte destinazioni a meno di 100 euro. E’ necessario solo armarsi di pazienza e di buona volontà.
250x250 City
Approfittando anche del Black Friday, i voli sono molto bassi. Ryanair ed Expedia permettono, addirittura, di raggiungere alcune destinazioni a partire da 5 euro.

Si tratta senza dubbio di offerte molto vantaggiose. Una start up spagnola ha messo sul mercato FlyKube. E’ un tipo di viaggio rivolto a chi ha un budget piuttosto limitato e che vuole anche godere del gusto della sorpresa. Si chiama vacanza al buio, ma non è niente di proibito.

I costi si aggirano tra i 100 e i 300 euro e si può viaggiare dal venerdì alla domenica, oppure dal sabato al lunedì. Nel prezzo, inoltre, sono compresi anche i pernottamenti aerei e una guida della città che si potrà visitare, oltre ovviamente ai biglietti aerei. Trattandosi di una vacanza “al buio”, la destinazione non la sceglierete voi. In Italia si potrà partire da Milano, Roma, Venezia, Firenze e Napoli.

Se non si vuole spendere più di 100 euro, sarà il “cervellone” a decidere il tutto. Sarà possibile solo selezionare mese del viaggio e aeroporto di partenza. L’algoritmo, poi, sceglierà tipo di weekend, città e albergo disponibile.

Si tratta di un modo per viaggiare risparmiando, ma si deve avere una certa flessibilità. L’indicazione con i biglietti via mail, infatti, si possono ricevere 5 giorni prima dalla data di partenza. Vi sono una ventina di destinazioni proposte e potrete scartarne tre.

Salendo ad un costo di 150 euro si può scegliere il weekend esatto del viaggio, ma non la meta. I biglietti arriveranno sempre via mail, ma solo 2 giorni prima del viaggio. Se vorrete scegliere la meta potrete pagare un piccolo sovrapprezzo rispetto ai 150 euro iniziali, ma sul calendario si può decidere solo il mese e non il weekend.

Voli low cost andata e ritorno in Italia

I voli low cost possono riguardare anche viaggi in Italia, andata e ritorno.
250x250 Beach

Non è necessario, infatti, uscire fuori dall’Italia per godere di voli a basso prezzo. Sui siti delle maggiori compagnie aeree è possibile trovare sconti e offerte per i viaggi. E’ sufficiente indicare la data di andata e di ritorno e l’aeroporto da cui si vuole partire e ripartire.

Si possono, poi, filtrare i risultati per il prezzo. E’ necessario considerare, però, che in Italia, esiste una discrepanza tra il numero di passeggeri low cost e il numero di compagnie a basso costo che si possono trovare in un dato aeroporto.

Ad esempio, a Roma Fiumicino vi sono tantissime compagnie low cost, ma se si considera la percentuale di passeggeri che utilizzano questo servizio, tale aeroporto si trova all’ultimo posto. I voli low cost in Italia con i prezzi più bassi si trovano, in genere, da e verso Catania, Milano, Roma, Brindisi, Palermo, Cagliari, Torino, Lamezia Terme, Napoli, Olbia e Bari.

Molte offerte a basso costo in Italia riguardano la tratta Roma-Catania, spesso disponibile a partire da 34 euro, ma anche Roma-Milano da 51 euro.

Volare low cost a New York

Abbiamo visto che, a partire dai tempi più recenti, è possibile volare low cost anche verso destinazioni lontane, come New York. Anche in questo caso, facendo un giro sui siti internet delle compagnie aeree, si trovano tantissime soluzioni per tutte le tasche.

Alcune di esse possono fare al caso proprio. In Italia, oltre alla soluzione proposta precedentemente, ce ne sono molte altre. Partendo da Milano, ad esempio, è possibile raggiungere New York a 368 euro, con American Airlines.

Partendo da Venezia, invece, si può raggiungere la Grande Mela a poco meno di 400 euro. Nel mese di dicembre, complici le imminenti festività natalizie, sono molte le compagnie aeree che mettono in vendita voli a sconto. Si va da un minimo di 365 fino ad arrivare ai 600 euro, partendo da alcuni aeroporti italiani. Nel mese di dicembre, gli aeroporti che fanno più sconti sono Pisa, Firenze, Milano, Torino, Roma, Venezia, Bologna, Napoli, Catania.

Si possono trovare anche particolari offerte riguardanti i weekend, per raggiungere la Grande Mela a poco prezzo. Lasciando perdere, invece, il periodo natalizio e concentrandosi sulla prima parte del 2018, è possibile trovare sconti ancora più alti. Ad esempio Roma-New York può costare 299 euro a febbraio.

Torino-New York può avere un costo di 340 euro, fino ad arrivare ai 480 di Catania-New York, sempre riferiti al mese di febbraio. Le principali rotte partendo da New York, in ogni caso, sono verso Milano e Roma.

Viaggio a Berlino, i migliori voli low cost

Passiamo, infine, ad analizzare i migliori voli low cost per una delle capitali europee più visitate: Berlino. Nel mese di dicembre, molte compagnie aeree mettono a disposizione diversi sconti. Il più basso è da Venezia, che può costare appena 24 euro. Si va, poi, dai circa 30 euro della tratta Milano-Berlino, passando per i 50-70 da Roma. Le destinazioni più care si attestano sul 205 euro. Per i prossimi weekend, molte compagnie mettono a disposizione prezzi ribassati. E’ il caso, ad esempio, del ponte dell’Immacolata, dove si possono trovare prezzi che vanno da 92 a 182 euro per Roma Berlino, 178-181 euro per la tratta Firenze-Berlino e da 88 euro a 245 per Pisa-Berlino. Gli aeroporti low cost di Berlino, oltre al principale, solo il Berlino Tegel e lo Schoenefeld.

Viaggiando low cost, dobbiamo ricordare determinate regole. E’ necessario, prima di tutto, essere particolarmente flessibili nelle date e negli orari. Se le partenze sono vincolate al venerdì mattina e il ritorno riguarda la domenica sera è possibile che il prezzo sia più alto, a meno che non si usufruisca di sconti particolari previsti proprio nel fine settimana. Se c’è del tempo a disposizione, inoltre, è sempre consigliabile fare uno scalo. La durata sarà chiaramente maggiore, ma il prezzo si ridurrà di molto e, così, sarà possibile risparmiare tanto.

Verificare, inoltre, la distanza tra l’aeroporto e la meta è fondamentale. Ci sono alcuni aeroporti low cost che, infatti, appartengono a poli secondari lontani dalla città. Per raggiungere il centro, quindi, ci possono volere altri soldi. Prima di comprare il biglietto, quindi, si deve considerare il costo aggiuntivo del trasporto tra la città e l’aeroporto e, andandolo a sommare al prezzo del biglietto low cost, va confrontato con quello del biglietto aereo diretto all’aeroporto principale.

Questo significa che non sempre low cost è sinonimo di risparmio: si deve stare attenti. Il bagaglio da stiva, inoltre, è sempre un costo aggiuntivo se si prenota un biglietto con compagnie aeree a basso costo. E’ sempre, inoltre, meglio usare motori di ricerca di voli se si vuole ricercare un viaggio economico. Questi, infatti, permettono di filtrare le opzioni esistenti in base alle specifiche esigenze dei viaggiatori e, spesso, una volta selezionato il volo, si viene reindirizzati alla pagina della compagnia aerea.

Consideriamo, inoltre, che il momento della giornata in cui si acquista il biglietto va a condizionare il prezzo finale. Il momento migliore per comprare i biglietti aerei low cost, infatti, è la mezzanotte. E’ a quest’ora che le offerte che, magari, sono state cancellate dagli utenti o non pagate da questi. Non sempre, infine, l’andata e il ritorno è il prezzo più basso. E’ sempre meglio effettuare più ricerche, anche su andate e ritorno separati. Spesso non sono sinonimo di risparmio.
468x60 City
In Italia, l’aeroporto che permette più voli low cost è senza dubbio Ciampino, a Roma. A soli 15 km dalla Capitale, offre oltre 40 destinazioni a basso costo con prezzi a partire da 10 euro. Con tale somma si può viaggiare verso Berlino, Cagliari, Atene, Colonia, attraverso la compagnia Ryanair. Con Wizzair, invece, si arriva da Roma in 11 destinazioni internazionali, tra cui anche Bucarest e Praga. A partire da Milano, invece, si può raggiungere Bari con 19 euro, Napoli con 46, Catania con 35 euro e Palermo con 22. Anche l’aeroporto di Bergamo, Orio al Serio, è uno dei maggiori scali di low cost italiani è un hub di Ryanair. Le destinazioni, oltre all’Itlaia, riguardano anche la Spagna, il Regno Unito e la Germania.

Trovare una destinazione low cost non è affatto difficile. Data la moltitudine, però, di offerte e di voli, a partire dall’Italia o meno, è necessario armarsi di pazienza e avere accortezza nello scegliere la soluzione giusta per il proprio viaggio.

© Riproduzione riservata
Leggi anche