Zermatt: cosa vedere nel paesino montano immerso nel verde

Immersa tra 38 vette alpine che superano i 4 mila metri, Zermatt è una bellissima meta se avete voglia di fare una gita nella natura: ecco cosa vedere.

Zermatt, situata ai piedi del Monte Cervino, è un grazioso paesino che è riuscito a mantenere un fascino antico grazie ai suoi edifici tradizionali in legno e agli antichi fienili costruiti in larice tra il XVI e il XVIII secolo.

Zermatt: cosa vedere

Immersa tra 38 vette alpine che superano i 4 mila metri, Zermatt è una bellissima meta in Svizzera, dove è possibile stare a contatto con la natura e respirare l’aria pulita di montagna.

L’ambiente infatti è davvero incontaminato, non solo perchè il verde del paesaggio domina rigoglioso, ma anche perchè è possibile visitare il paese solamente a piedi.

Ecco cosa potrete vedere e visitare durante la vostra sosta a Zermatt.

Museo del Cervino

Il Museo del Cervino è il luogo dove potrete scoprire qualcosa di più sulla storia di Zermatt, in particolare come abbia fatto a trasformarsi da piccolo paesino di montagna a una meta internazionale e rinomata.

Lago Schwarzsee e il Lago Nero

Il lago si trova a 2583 m ed è raggiungibile con la funivia, un viaggio che vi permetterà di ammirare tutto il paesaggio dall’alto.

Una volta arrivati in cima vedrete sia il Lago Schwarzsee, sia il Lago Nero, famoso per le sue acque che sembrano di colore nero: due zone perfette per fare passeggiate tranquille e non particolarmente faticose, adatte per godersi la natura circostante.

Vicino ai due laghi, se siete curiosi, c’è anche la Cappella di Santa Maria delle Nevi, dove chi fa escursioni e scala si reca per ringraziare della riuscita dell’impresa.

Gole del Gorner

Le Gole si sono formate migliaia di anni fa grazie al corso delle acque del fiume Gornervispe: un vero e proprio spettacolo della natura a meno di venti minuti dal centro di Zermatt, che meritano una visita, per immortalare il tutto.

Ci sono due modi per attraversare la gola: la parte superiore la consigliamo solo ai più esperti: può essere attraversata con attrezzatura e una guida alpina in tre o quattro ore, mentre la parte inferiore può essere visitata in autonomia senza particolari attrezzature.

Scritto da Federica Maldari
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Le location del film “Mud”: un’avventura tra crimine e amicizia

Arabia Saudita: quali sono le 7 città principali

Leggi anche
Contentsads.com