Le location del film “Mud”: un’avventura tra crimine e amicizia

Il film "Mud" è stato girato nel territorio del Mississipi, negli Stati Uniti. Ma scopriamo qualcosa di più circa questo stato e su cosa ha da offrire!

“Mud” un film avventuroso, che racconta la storia appassionante di due quattordicenni, che decidono di scappare su un’isola abbandonata.

Solo all’inizio i due ragazzini credono di essere da soli, ma in realtà scopriranno con grande sorpresa e timore che sull’isola vive Mud, un fuggitivo ricercato che si sta nascondendo per non essere catturato.

Nonostante la storia dell’uomo, i due giovani decidono di aiutarlo in tutti i modi, cercando di mettere a posto una barca abbandonata per farlo scappare.

Le location del film “Mud”

Il film è stato girato principalmente nel territorio del Mississipi, negli Stati Uniti.

Ma scopriamo qualcosa di più circa questo stato e su cosa ha da offrire!

Il Mississipi

Il nome Mississippi deriva dalla lingua algonchina parlata dai nativi di quest’area: “Misi-ziibi” significa “grande fiume” e infatti questo nome è stato dato prima al fiume e poi all’attuale stato.

Il motto dello stato è Virtute et armis, che in latino significa “Per valore e armi”, pare sia stato ispirato dal motto di Lord Gray De Wilton, “Virtute non armis fido” (“Confido nella virtù, non nelle armi”).

Il territorio ha anche due soprannomi: il primo è The Magnolia State (lo stato delle magnolie) e The Hospitality State (lo stato dell’ospitalità). Il primo è dovuto al fatto che la magnolia è l’albero ufficiale dello stato, vista la sua disffusione.

Il secondo invece è dovuto al fatto che è considerato uno stato particolarmente ospitale, perché i suoi cittadini arrivano da diverse parti del mondo e si presentano come accoglienti verso tutti gli stranieri che vi si recano.

La sua storia è legata a quella della musica blues e rock’n’roll e le sue caratteristiche case dall’architettura prebellica, i suoi paesaggi rurali e il fiume Mississippi lo rendono perfetto per chi vuole sperimentare l’atmosfera “southern” e per chi ama fare viaggi on the road.

Una delle strade più belle da percorrere è la leggendaria Blues Highway che collega Memphis a New Orleans, costeggiando il fiume del territorio.

Anche Natchez Trace Parkway merita un passaggio: si tratta della strada che collega Natchez a Nashville, in Tennessee.

La stessa Ntachez è un’attrazione da non perdere, caratterizzata dalle tipiche dimore storiche del periodo prebellico conservate ottimamente, che donano alla città l’atmosfera tipica degli stati del sud. Una delle più belle è Longwood, un’imponente casa dall’ originale pianta ottagonale sormontata da una cupola dall’architettura esotica.

Scritto da Sabrina Rossi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

I monumenti più importanti del Brasile: quali sono?

Zermatt: cosa vedere nel paesino montano immerso nel verde

Leggi anche
Contentsads.com