Souvenir tipici da comprare in Svezia

svezia

Chi si può permettere un viaggio in Svezia ritornerà con il ricordo di paesi con in cui il senso dell’ordine la fa da padrone, in cui l’uomo è un armonia con la natura, e con il desiderio di tornarci, e nel frattempo si porterà a casa tutti quei souvenir da tenere un po’ per sé e da regalare anche agli amici e parenti.

Svezia: natura e attenzione ai materiali

Il viaggiatore che arriva in Svezia si rende immediatamente conto che sta entrando in contatto con un Paese in cui il rispetto per la natura è fondamentale. Tutto questo senza mai perdere di vista la capitale del Paese scandinavo, Stoccolma, che è a tutti gli effetti una città cosmopolita.

Il grande amore degli svedesi per la natura è evidente anche nell’ambito dello shopping. Basterà entrare in un qualsiasi negozio di souvenir per rendersi conto di quanto sia importante la materialità: in Svezia tutti prestano moltissima attenzione a utilizzare, anche per i souvenir, i materiali tipici della loro terra.

I materiali più comuni per i souvenir

La Svezia è il Paese delle foreste e del legno e per questo molti souvenir sono realizzati proprio con questo materiale.

Anche la lavorazione della lana è un settore molto sviluppato dell’artigianato svedese e non è difficile capirne il motivo.

Le temperature durante gli inverni scandinavi sono molto rigide, naturalmente, e questo ha fatto sì che la lana divenisse un bene prezioso. Perciò i maglioni i maglioni di lana sono prima di tutto oggetti fondamentali per gli stessi svedesi, ma anche souvenir utili e pregiati.

Altre lavorazioni artigianali tipiche e preziose sono quelle del vetro e del cristallo. Oggetti realizzati con questi materiali forse sembrano meno legati al folklore nordico, ma è indubbio che regalare un souvenir di questo tipo ci farà fare una gran bella figura con amici e parenti.

I souvenir tipici della Svezia

Uno degli oggetti più frequentemente acquistati come souvenir in Svezia è il cavallino di legno. Se ne trovano di diverse dimensioni, di diversi prezzi, ma quasi tutti sono decorati in colore rosso. In particolare questi cavallini sono tipici della città di Mora, situata nella regione chiamata Dalarna, famosa per l’intaglio del legno.

Abbiamo già parlato degli indumenti in lana, in particolare i caldissimi e confortevoli maglioni, ma anche i cappelli.

In particolare, sono molto venduti i maglioni realizzati nei colori tipici della Svezia: il giallo e l’azzurro, come nella bandiera.

Con la lana vengono realizzati anche dei souvenir portafortuna chiamati Tomtar, cioè dei piccoli gnomi di lana cotta.

Immancabili sono anche le riproduzioni di Pippi Calzelunghe. La bambina vivace dalle buffe trecce rosse, infatti, è nata dall’originale penna della svedese Astrid Lindgren e in originale si chiama Pippi Langstrump. I gadget legati alle sue avventure si trovano ovunque in Svezia, ma soprattutto nella cittadina di Visby, sull’isola di Got, dove si trova la casa (in italiano chiamata Villa Villacolle) utilizzata durante le riprese del film. Se siete dei fan di Pippi, non potete non recarvi sul set!

La Svezia tra tradizione e innovazione

La Svezia è un Paese dalla doppia anima. Da un lato è ancora così profondamente legata al suo folklore nordico, alle sue tradizioni e alle sue leggende, ma dall’altro è proiettata verso il futuro, alla ricerca dell’innovazione.

Non dimentichiamo, infatti, che è uno dei Paesi in cui è più sviluppato il design.

Basti pensare che l’Ikea, la famosa catena di arredamento, è nata proprio in Svezia.

Quindi, approfittatene se volete rinnovare l’aspetto della vostra casa o se avete qualche amico appassionato di design: in Svezia farete sicuramente acquisti originali.

I mercatini

Come ovunque nel mondo, anche in Svezia gli acquisti più originali si fanno non nelle luccicanti vie del centro città ma nei mercatini tipici. Nello specifico, essendo un Paese scandinavo, sono particolarmente belli e interessanti i mercatini che si tengono durante il periodo invernale, sotto le feste natalizie. Sfidate il freddo pungente del Nord e infilatevi tra le bancarelle se volete comprare qualche souvenir imperdibile! I mercatini di Natale più famosi della Svezia sono quelli di Skansen, Kunstradgarden e Stortorget.

Se invece proprio non potete soffrire il freddo, non preoccupatevi: il mercato coperto di Östermalm è quello che fa per voi. Lì troverete negozietti di ogni tipo, che vendono i prodotti più disparati: dall’oggettistica al cibo e alle bevande, ai fiori, ma anche antiquariato, libri e fiori.

Il cibo tipico della Svezia

I vostri amici sono particolarmente golosi e volete farli felici portando a casa dal vostro viaggio qualche leccornia locale? Nessun problema.

In Svezia non resterete a mani vuote (e a bocca asciutta).

Sono famose le Köttbullar, le polpette di carne che si possono acquistare nei mercatini ma anche nei comuni supermercati.

Altri prodotti tipici, non solo della Svezia ma di tutta la regione scandinava, sono il caviale della Lapponia e la carne di renna.

Non mancano neanche i dolci per i più golosi. Assolutamente da provare sono i prodotti alla cannella e i biscotti allo zenzero, che potrete trovare in praticamente ogni negozio di dolci delle città.

Leggi anche
postumia
24 novembre 2017 0
State programmando di visitare le grotte di Postumia e non sapete come vestirvi: niente paura seguite i ...