Le migliori attrazioni turistiche del principato di Monaco

Il principato di Monaco vi aspetta con bellezze senza tempo e un fascino che vi conquisterà.

Monaco può essere il secondo paese più piccolo del mondo (il Vaticano è il più piccolo), ma questo non gli impedisce di essere un bel posto da visitare. Il principato di Monaco, è famoso per il gioco d’azzardo, le corse automobilistiche e le storie d’amore da favola, come quando la bella attrice americana Grace Kelly sposò il bel principe Ranieri, e le tante attrazioni turistiche da visitare.

Principato di Monaco: attrazioni turistiche

Il principato di Monaco è sfarzoso e glamour, e offre ai viaggiatori la possibilità di mescolarsi con i ricchi e famosi, se non altro per ooh e ah sui fantastici yacht nel porto.

I viaggiatori che temono di non potersi permettere questo stile di vita possono vedere le attrazioni di Monaco in gite di un giorno da località più economiche, come Nizza e Mentone in Francia e Sanremo in Italia.

Palazzo dei Principi di Monaco

Il Palazzo dei Principi di Monaco è la sede ufficiale dei governanti del paese, la famiglia Grimaldi, attualmente guidata dal Principe Alberto II, figlio di Grace Kelly e del Principe Ranieri. Il palazzo fiabesco è nato come una fortezza nel XII secolo, ma nel corso dei secoli è caduto in rovina; al principe Ranieri si attribuisce il merito di aver riportato il palazzo alla sua antica grandezza. Il palazzo è aperto al pubblico ogni anno da giugno a ottobre.

Una volta dentro troveranno un cortile fatto da 3 milioni di ciottoli che formano un motivo geometrico, e gli storici affreschi genovesi. Ogni giorno alle 11:55, davanti all’entrata principale del palazzo i visitatori possono assistere alla cerimonia del cambio della guardia eseguita dai “Carabiniers”.

Casinò di Monte Carlo

Il Casinò di Monte Carlo è stato fondato nel XIX secolo per salvare la famiglia Grimaldi dalla bancarotta. A quel tempo, Monaco era povera con poche infrastrutture per sostenere il turismo. Il piano ha funzionato. Il Casinò di Monte Carlo oggi attira con giochi d’azzardo, tra cui roulette, Baccarat, craps e slot machine; anche James Bond ha tentato la fortuna qui. Il casinò ha un codice di abbigliamento e l’ingresso è a pagamento; i visitatori stranieri devono mostrare il passaporto o un altro documento d’identità, poiché i residenti di Monaco non sono ammessi all’interno.

Monaco-Ville (Le Rocher)

Monaco-Ville, conosciuta anche come Le Rocher o The Rock, offre ai visitatori la possibilità di passeggiare nel quartiere più antico del paese. Questa vecchia città, che è costruita su un terreno roccioso che si protende nel Mar Mediterraneo, potrebbe risalire al VI secolo a.C. quando gli antichi greci vi stabilirono una colonia. Nel XIII secolo, i fondatori di Monaco, i Grimaldi, fecero di un’antica fortezza la loro sede. Monaco-Ville è costituita quasi interamente da strade e passaggi pedonali e conserva il suo carattere medievale. Ci sono numerosi hotel, ristoranti e negozi di souvenir, così come alcuni dei famosi punti di riferimento della città, tra cui il Palazzo del Principe, il Museo Oceanografico e i Giardini di San Martino.

Porto di Monte Carlo

Il porto di Monte Carlo è un altro luogo dove i ricchi e famosi attraccano i loro costosi yacht. Situato a La Condamine, il secondo quartiere più antico di Monaco, i visitatori troveranno la nave reale appartenente al Principe di Monaco; è ormeggiata a Port Hercules, tra gli yacht e le navi. Il porto qui può ospitare fino a 500 imbarcazioni in un ambiente molto scenografico. I viaggiatori possono rilassarsi in un caffè sul lungomare dove possono godersi gli splendidi yacht di lusso e il paesaggio in un ambiente glamour.

Gran Premio di Monaco

I viaggiatori con la passione per le auto veloci non vorranno perdersi il Gran Premio di Monaco, che è considerato una delle gare automobilistiche più prestigiose del mondo. Poiché le strade di Monaco sono strette e hanno curve strette, la pista è considerata una delle più impegnative nelle corse di Formula Uno, con i piloti che devono andare più lentamente dei 190 mph richiesti dalle regole della Formula Uno. Questo Gran Premio è stato affiliato alla Formula Uno dal 1955, anche se il primo Gran Premio ha avuto luogo nel 1929. La gara, che si svolge a maggio, segue lo stesso percorso ogni anno.

Scritto da Sabrina Rossi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Cosa fare in Costa Azzurra: tutte le attività nella riviera francese

Baia di Kotor in Montenegro: le tappe da fare

Leggi anche
  • Zungri cosa vedereZungri: cosa vedere nel paesino calabrese

    Cosa vedere nel piccolo paesino calabrese di Zungri, in provincia di Vibo Valentia, e nei dintorni.

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • Loading...
  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • Zibello cosa vedereZibello: cosa vedere, cosa fare e cosa mangiare

    Cosa vedere nel meraviglioso borgo di Zibello, in Emilia-Romagna, e le specialità da gustare.

Contents.media