All’inizio, Barbizon era un semplice villaggio in legno, ma quando artisti come Corot, Rousseau e Diaz de la Pena sono passati qui, è diventato, negli anni tra il 1830 e il 1870, l’ambiente ideale per una rivoluzione che ha cambiato il corso della pittura moderna.

I pittori, gli artisti che sono giunti qui sono stati nominati i “coloristi”, i “pittori del paesaggio”. Sono giunti a piedi da Chially a Barbizon dove sono stati accolti alla Game Inn, un luogo che è diventato un punto di partenza per la loro arte.

Tutto qui era una delizia per loro: le case, la natura, i laghi, tutto era un insieme di fattori da confluire in un paesaggio e in un quadro.

Scritto da Simona Bernini
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Viaggiare da Parigi a Barbizon

Location per il film Il fantastico mondo di Amélie

Leggi anche
  • zurigoZurigo: la città più grande della Svizzera

    Zurigo è una città svizzera ricca di attrattive, come il giardino zoologico. La maggior parte degli hotel sono ben collegati con il centro

  • Zungri cosa vedereZungri: cosa vedere nel paesino calabrese

    Cosa vedere nel piccolo paesino calabrese di Zungri, in provincia di Vibo Valentia, e nei dintorni.

  • Zoom TorinoZoom Torino, il primo parco bioimmersivo d’Italia

    Alla scoperta del primo ed unico parco bioimmersivo d’Italia: zoom Torino

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • 
    Loading...
  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

Contents.media