Bellinzona: dove si trova e perché visitarla

Bellinzona è un'accogliente città svizzera di circa 40.000 abitanti, adagiata sulle rive del fiume Ticino e conosciuta anche come la "città dei tre castelli".

Bellinzona è un’accogliente città svizzera di circa 40.000 abitanti, adagiata sulle rive del fiume Ticino e conosciuta anche come la “città dei tre castelli“.

Bellinzona: dove si trova e come raggiungerla

Situata nel Canton Ticino, di cui è la capitale, Bellinzona vanta una posizione strategica che ne fa una porta d’ingresso privilegiata per diversi passi alpini, come quello di San Gottardo e di San Bernardino.

Vicinissima all’Italia, rappresenta la meta ideale per un weekend ma anche per una gita di una giornata. Infatti è facilmente raggiungibile in macchina (da Milano dista circa 100 chilometri), in treno o in aereo; l’aeroporto più vicino, situato a 30 chilometri di distanza, è quello di Lugano.

Cosa vedere a Bellinzona

Bellinzona è una piccola città tranquilla e ordinata, ricca di attrazioni di grande interesse storico e culturale, tra cui la bella piazza Collegiata, che ospita la chiesa rinascimentale dei Santi Pietro e Stefano.

Ma la capitale del Canton Ticino è famosa e apprezzata soprattutto per la sua cinta muraria e per i suoi tre splendidi castelli risalenti all’epoca medievale, dichiarati Patrimonio dell’umanità dall’Unesco nel 2000.

Castelgrande, Montebello e Sasso Corbaro, questi i nomi dei castelli, furono costruiti a scopo difensivo e rappresentano un superbo esempio di architettura militare.

Sono raggiungibili a piedi dal centro di Bellinzona e si trovano a breve distanza l’uno dall’altro, tanto che da ogni castello è possibile ammirare gli altri due.

Castelgrande si raggiunge facilmente dal centro della città, percorrendo una scalinata da piazza Collegiata o usufruendo di un comodo ascensore che parte da piazza del Sole.

Montebello e Sasso Corbaro invece possono essere raggiunti con il “trenino Artù”, un simpatico trenino turistico.

Visitare queste tre fortezze perfettamente conservate, ammirando torri, mura merlate e ponti levatoi, sarà un’esperienza che vi porterà indietro nel tempo, in un’astmosfera medievale fiabesca e incantata.

Bellinzona e dintorni: curiosità

Durante la vostra permanenza a Bellinzona, dedicate qualche ora al variopinto e vivace mercato del sabato mattina, che si tiene nel centro storico e offre sia prodotti alimentari che oggettistica.

La capitale del Canton Ticino è famosa anche per il suo coloratissimo Carnevale “Rabadan”, una festa ricca di cortei mascherati, animazione e musica.

Infine, se siete amanti del brivido e dell’avventura, nei dintorni di Bellinzona avrete la possibilità di attraversare un ponte tibetano!

Il Ponte Tibetano Carasc si trova a 130 metri d’altezza dal suolo ed è lungo 270 metri. È un percorso totalmente immerso nella natura, gratuito e accessibile tutto l’anno, e vi assicuriamo che attraversarlo sarà un’esperienza davvero sorprendente e indimenticabile!

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Olanda: tour dei luoghi degli artisti

Porto: cosa vedere nei dintorni

Leggi anche
  • Zungri cosa vedereZungri: cosa vedere nel paesino calabrese

    Cosa vedere nel piccolo paesino calabrese di Zungri, in provincia di Vibo Valentia, e nei dintorni.

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • Loading...
  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • Zibello cosa vedereZibello: cosa vedere, cosa fare e cosa mangiare

    Cosa vedere nel meraviglioso borgo di Zibello, in Emilia-Romagna, e le specialità da gustare.

Contents.media