Bevagna, cosa vedere in un giorno: le attrattive principali

Tutte le informazioni per sapere come visitare Bevagna e cosa vedere in un giorno.

Bevagna è uno splendido borgo in provincia di Perugia, da visitare assolutamente nel corso di un viaggio in Umbria.

Bevagna, cosa vedere in un giorno

L’Umbria è una regione ricca di splendide località da visitare, durante una piacevole vacanza all’insegna del relax.

Uno dei paesini più interessanti da vedere è quello di Bevagna. Si tratta di un bellissimo borgo che rientra nell’ambito territoriale della provincia di Perugia. Passeggiare tra le stradine e i vicoli della cittadina permette di immergersi in un contesto caratterizzato da un’atmosfera tranquilla, perfetta per godersi una giornata rilassante. La località di Bevagna è piena di splendide attrattive da visitare, tra le quali spiccano edifici di culto dal grande valore artistico e magnifici palazzi dalla grande importanza storica.

Advertisements

Il borgo medievale di Bevagna conserva intatto il fascino che lo contraddistingue sin dalla sua fondazione. Si tratta di un luogo da non perdere, durante una vacanza nella splendida regione dell’Umbria. Prima di organizzare il prossimo viaggio nel territorio di Perugia, è interessante sapere cosa c’è da vedere durante una giornata nel bellissimo paesino.

316074

Piazza Silvestri

Piazza Silvestri è uno dei luoghi più importanti del borgo di Bevagna. Si tratta di una piazza molto frequentata dai cittadini del posto e dai turisti, per via della sua grande bellezza. Al suo interno si possono ammirare splendidi edifici storici, che arricchiscono il paesaggio del borgo e lo rendono un luogo incantevole da visitare. Inoltre, nella piazza si trova la suggestiva Colonna romana di San Rocco. Un altro monumento interessante da vedere è la fontana costruita in stile neo medievale, che risale agli ultimi anni del XIX secolo.

Le mura di Bevagna

Bevagna è un magnifico borgo medievale, caratterizzato dalla presenza di antiche mura di grande fascino. Le mura medievali sorgono sulle rovine di antichissime mura, che risalgono addirittura al periodo in cui gli antichi romani si trovavano nel loro periodo più fiorente. La circonferenza delle mura è di quasi 2 chilometri ed è possibile percorrerne il perimetro, ammirando le torri che si trovano lungo il percorso. Nell’ambito delle mura si possono scorgere le antiche vie di accesso al paesino.

Le porte della cittadina danno il nome alle contrade del borgo di Benvagna, che sono dette Gaite.

Chiesa di San Michele

La Chiesa di San Michele è una delle più antiche presenti nel contesto del borgo di Bevagna. Si tratta di un magnifico edificio, che risale addirittura al X secolo. Durante il XIII secolo fu posto al centro della sommità un imponente rosone, che si può ammirare passeggiando nei pressi della chiesa. L’edificio in stile romanico presenta al suo interno tre ampie navate ed è ricco di statue e dipinti di pregiato valore artistico.

Scritto da Debora Albanese
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Anghiari, cosa vedere in un giorno: tutte le informazioni

Thailandia: il lago ricoperto dai fiori di loto rosa

Leggi anche
  • Zungri cosa vedereZungri: cosa vedere nel paesino calabrese

    Cosa vedere nel piccolo paesino calabrese di Zungri, in provincia di Vibo Valentia, e nei dintorni.

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • 
    Loading...
  • Zibello cosa vedereZibello: cosa vedere, cosa fare e cosa mangiare

    Cosa vedere nel meraviglioso borgo di Zibello, in Emilia-Romagna, e le specialità da gustare.

Contents.media