Borgo di Bosa: un tripudio di colori in Sardegna

I colori e i luoghi più belli del piccolo borgo di Bosa in Sardegna, nella costa occidentale del centro-nord dell'isola.

Un pittoresco borgo dai mille colori, il centro di Bosa, in Sardegna è una delle tappe più romantiche da non perdere durante un viaggio sull’isola.

Borgo di Bosa in Sardegna: le informazioni

Il piccolo comune di Bosa, nella provincia di Oristano, sa come conquistare i cuori dei turisti con i colori sgargianti del suo centro storico.

Situata nella parte centro-nord dell’isola, Bosa fa parte dell’Unione di comuni della Planargia e del Montiferru Occidentale. Un luogo affascinante, che ha ricoperto anche ruoli importanti nel passato. Infatti, durante il dominio aragonese ottenne il rango di città regia, che detiene tutt’oggi, anche dopo l’abolizione dei privilegi feudali.

Ma a renderla una delle destinazioni più incredibili di un viaggio in Sardegna sono le sue case arcobaleno, che tingono le acque con riflessi accesi e colorati.

Advertisements

Bosa

Case arcobaleno

Il borgo è attraversato dal fiume Temo, l’unico fiume navigabile in Sardegna, e si specchia sull’acqua con il colore acceso delle sue case. Infatti, il suo centro storico è caratterizzato da piccole casette in color pastello, i balconi in ferro battuto e i vicoli stretti tipici dei piccoli borghi.

Questi colori accesi che fanno da sfondo a rilassanti passeggiate l’hanno reso uno dei borghi più belli d’Italia.

Il borgo antico, anche noto come Sa Costa, si trova a piedi della collina di Serravalle ed è dominato dalla presenza del castello dei Malaspina. Le vie del centro storico sono accessibili solo a piedi, viste le stradine strette, i vicoli, i porticati.

Il castello dei Malaspina risale al XII secolo, più precisamente al 1112, vantando oltre 900 anni di storia.

Le casette del borgo sorgono proprio ai piedi del castello che domina l’abitato, e hanno dato vita al quartiere medievale.

Case arcobaleno

Bosa Marina

Bosa Marina, situata a circa due chilometri dal centro del borgo, è la frazione di Bosa affacciata sul mare, dove è presente la famosa spiaggia che si è aggiudica spesso le 5 vele da Legambiente per la qualità pulitissima del mare.

Un lungo chilometro di spiaggia di sabbia fine che si fonde al turchese delle acque limpide del mare, con punti di ristoro e attrazioni per i turisti. La meta ideale per famiglie, amici, e coppie.

Alla fine del lido, il molo collega Bosa Marina con l’isola rossa, un luogo meraviglioso su cui svetta la torre aragonese.

Non mancano, poi, le tipiche calette selvagge, a circa tre chilometri dal borgo, situate lungo la litoranea che scende verso Alghero. Note come S’abba Druque, queste tre calette sono il luogo perfetto per godersi il mare in un punto più riservato e selvaggio.

Scritto da Ilenia Albanese
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Vie Ferrate, Dolomiti Bellunesi: splendidi luoghi da visitare

Nilo: il fiume e il suo lunghissimo percorso

Leggi anche
  • zurigoZurigo: la città più grande della Svizzera

    Zurigo è una città svizzera ricca di attrattive, come il giardino zoologico. La maggior parte degli hotel sono ben collegati con il centro

  • Zungri cosa vedereZungri: cosa vedere nel paesino calabrese

    Cosa vedere nel piccolo paesino calabrese di Zungri, in provincia di Vibo Valentia, e nei dintorni.

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • 
    Loading...
  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

Entire Digital Publishing - Learn to read again.