Vie Ferrate, Dolomiti Bellunesi: splendidi luoghi da visitare

Una guida completa per conoscere le splendide Vie Ferrate delle Dolomiti Bellunesi.

Le Vie Ferrate delle Dolomiti Bellunesi sono luoghi splendidi da visitare. Costituiscono la meta perfetta per una vacanza in montagna.

Vie Ferrate, Dolomiti Bellunesi

Le Dolomiti Bellunesi fanno parte di un meraviglioso Parco Nazionale. I paesaggi del luogo sono molto suggestivi.

Per questo sono una rinomata meta turistica. Ogni anno visitatori di tutto il mondo si recano a vederle, per godere dell’aria di montagna. All’interno di questo meraviglioso contesto montano sorgono le Vie Ferrate. La loro costruzione risale al periodo del Dopo Guerra. Ripercorrono i sentieri che venivano percorsi dai soldati durante il conflitto. Le Vie Ferrate si snodano tra antichi sentieri costituiti da dura roccia. I militari se ne servivano per raggiungere avamposti collocati sulle vette dei monti.

Usavano spesso i passaggi meno praticati, per ridurre la loro visibilità. Oggi questi luoghi sono molto apprezzati per la loro bellezza. I sentieri sono infatti dotati di un’atmosfera particolare, data dalle pareti rocciose.

Cosa vedere

Attualmente è possibile recarsi presso le antiche trincee ed esplorare le grotte utilizzate dai soldati. Al loro interno si possono vedere numerosi manufatti, che risalgono all’epoca della Prima Guerra Mondiale. Esistono percorsi molto ben attrezzati, che permettono di visitare questi luoghi.

Una corda fatta di metallo viene fissata in modo stabile alla dura roccia. Grossi chiodi metallici permettono di garantire la sicurezza dei visitatori, che possono godersi l’escursione in tutta la sua bellezza. La stabilità delle strutture per la rampicata è assicurata dalla preparazione degli addetti ai lavori. Il personale qualificato si occupa con perizia della manutenzione delle corde, che quindi risultano perfette.

3956341

Sentieri Ferrati e Vie Ferrate

Esistono diverse tipologie di Vie Ferrate, a seconda della difficoltà, della lunghezza e dell’impegno richiesto. Le vie più semplici da percorrere prendono il nome di Sentieri Ferrati. Lungo questi bellissimi sentieri è possibile camminare in tranquillità. Nei passaggi più esposti sono presenti robuste corde di metallo, che garantiscono la sicurezza degli escursionisti. La Via Ferrata è invece perfetta per gli scalatori più esperti. Consiste in una difficoltosa salita, quasi totalmente verticale. Anche in questo caso è d’obbligo la presenza di grosse funi metalliche, per la salvaguardia della sicurezza dell’escursionista.

Informazioni sull’attrezzatura

Le Vie Ferrate delle Dolomiti Bellunesi possono essere percorse anche da scalatori ed escursionisti meno esperti. Per garantire una totale sicurezza, è previsto l’utilizzo di un’apposita attrezzatura. Si tratta di accessori necessari per ogni tipo di scalata. Il caschetto è assolutamente obbligatorio. È inoltre previsto l’utilizzo di un’adeguata imbragatura e di un kit da ferrata omologato.

Scritto da Debora Albanese

Scrivi un commento

1000

Valle della Luna in Sardegna dove vive la comunità hippie

Borgo di Bosa: un tripudio di colori in Sardegna

Leggi anche
  • zurigoZurigo: la città più grande della Svizzera

    Zurigo è una città svizzera ricca di attrattive, come il giardino zoologico. La maggior parte degli hotel sono ben collegati con il centro

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • 
    Loading...
  • zanzibarZanzibar: scopri tutto su questa magnifica destinazione

    Zanzibar è meta di turisti, attratti anche da tantissimi animali e da pesci e delfini.

Entire Digital Publishing - Learn to read again.