Castello di Vezio, Lecco: storia di fantasmi e curiosità sulla rocca

Visita e storia del Castello di Vezio, l'antica rocca situata in provincia di Lecco.

Fantasmi, panorami spettacolari e una storia interessante, questo e tanto altro sono racchiusi tra le mura del Castello di Vezio, in provincia di Lecco. L’antica rocca lombarda regala un’esperienza suggestiva che incuriosisce migliaia di turisti. Ma scopriamo, quindi, le leggende, la storia e le curiosità sul magnifico castello.

Castello di Vezio, Lecco

Dall’alto di un promontorio sul fondo della Valle d’Esino, il Castello di Vezio domina il paese di Varenna. Una rocca antica, situata nella provincia di Lecco, racconta la storia della fortificazione lombarda.

Un castello che tra le mura possenti ospita miti e leggende, che ancora accrescono la curiosità dei visitatori, intrigati dalle strane figure poste sul punto più panoramico della rocca.

Scopriamo, quindi, le curiosità, le leggende e la storia dello splendido Castello di Vezio, uno dei più intriganti della regione lombarda.

Advertisements

Lombardia

Storia del castello

Le origini dell’antica fortificazione è rimasta un mistero fino ai giorni nostri, e le fonti storiche ancora non sono riuscite a ricostruirne interamente il suo passato.

Tuttavia, durante l’anno 1891 si scoprirono alcune tombe risalenti all’età del ferro e nel 1956 affiorarono spade, elmi e frecce in ferro con cuspide triangolare.

La torre principale presenta una merlatura quadrata uguale a quella del castello di Cly in Valle d’Aosta. La rocca seguì il destino di Varenna, a cui era stata unita da muri che scendevano fino al lago difendendo il borgo. Divenne, poi, un feudo vescovile insieme a Varenna. Successivamente divenne di proprietà della famiglia Lattuada di Lierna per lungo tempo.

Castello

I fantasmi del castello

Per gli amanti del paranormale e dei luoghi un po’ macabri, questo castello è la destinazione ideale. Infatti, sulla riva orientale del Lago di Garda, dall’alto del promontorio alcuni fantasmi si godono indisturbati il paesaggio dello specchio d’acqua.

Ma non sono dei fantasmi spaventosi come si è soliti immaginare. Al contrario.

Sono fantasmi che chiaccherano tra di loro, che si godono un riposino o che ammirano sereni il fantastico panorama.

Fantasmi

La falconeria

Da alcuni anni il Castello di Vezio ospita un centro di addestramento di rapaci diurni e notturni. I visitatori hanno, quindi, la possibilità di conoscere, apprezzare e sostenere l’antichissima arte della falconeria, praticata da migliaia di anni e da poco divenuta patrimonio immateriale dell’umanità grazie all’Unesco.

Le esibizioni di volo si tengono, sempre condizioni meteorologiche e di salute degli animali permettendo, dal giardino degli olivi. Un esperienza emozionante che fa desiderare la libertà degli splendidi esemplari, che tagliano il vento in una danza leggiadra.

La visita

Il castello è visitabile tutti i giorni dalle 10 alle 19 circa, in base alla stagione.

Il biglietto di ingresso al castello costa 4 euro a persona, e 3 euro ridotto per over 65, studenti e comitive. Invece, il biglietto per i bambini dai 7 ai 12 anni costa 2 euro.

L’ingresso è gratuito per i residenti di Varenna e Perledo, per i portatori di handicap con accompagnatore e per i bambini fino ai 6 anni.

Scritto da Ilenia Albanese
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Bucarest, cosa vedere in inverno: luoghi da non perdere

Dieci cose da vedere a New Orleans: le mete più belle

Leggi anche
  • Zungri cosa vedereZungri: cosa vedere nel paesino calabrese

    Cosa vedere nel piccolo paesino calabrese di Zungri, in provincia di Vibo Valentia, e nei dintorni.

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • 
    Loading...
  • Zibello cosa vedereZibello: cosa vedere, cosa fare e cosa mangiare

    Cosa vedere nel meraviglioso borgo di Zibello, in Emilia-Romagna, e le specialità da gustare.

Contents.media