Il castello di Ladyhawke esiste e si trova in Abruzzo

Il castello di Ladyhawke esiste davvero e si trova in Abruzzo, in provincia dell'Aquila.

Per chi ha seguito la serie televisiva Il Nome della Rosa, e ha visto il film Ladyhawke rimarrà sorprendo sapendo che il castello si trova proprio in Abruzzo. L’antica rocca e le sue rovine, infatti, sono legate alle vicende del romanzo di Umberto Eco e all famoso film.

Il castello di Ladyhawke si trova in Abruzzo

Set di numerosi film e serie televisive, un antico castello è diventato famoso nel mondo del cinema internazionale. Si tratta della Rocca Calascio, che ha prestato la sua splendida e suggestiva location per diventare lo sfondo delle vicende de Il Nome della Rosa e Ladyhawke.

Ci troviamo in provincia dell’Aquila, dove si stagliano sulla cima di una collina le suggestive rovine di un antico castello.

Advertisements

Sorge ad un’altitudine di 1460 metri sopra il livello del mare il caratteristico scenario dei celebri film.

La rocca, di origine medievale, è famosa proprio per il suo splendido castello, considerato tra i più elevati d’Italia, nonché uno dei simboli dell’Abruzzo. Compreso nel meraviglioso paesaggio del parco nazionale del Gran Sasso, il castello costituisce una delle principali mete turistiche della zona.

Ma scopriamo l’interessante storia della rocca e gli ambienti più curiosi e intriganti, dove si sono svolte le riprese delle famose pellicole.

Rocca Calascio

Storia del castello

La fondazione della rocca risale a Ruggero II d’Altavilla che ne promosse l’edificazione probabilmente dopo la conquista normanna del 1140. L’inizio della costruzione risale al XII secolo ed è costruito secondo i canoni stilistici normanni.

Alcune fonti, inoltre, ritengono che la struttura possa essere stata costruita sui resti di una preesistente fortificazione d’origine romana.

L’antica rocca, poi, fece parte della celebre baronia di Carapelle, il dominio feudale sviluppatosi a partire dal XIII secolo.

Successivamente, nel 1703 si verificò un violento terremoto che danneggiò il castello e distrusse quasi interamente il borgo sottostante.

Fu, poi, ricostruita solo la parte bassa del borgo medievale mentre il resto della popolazione, trovò rifugio più a valle, nell’attuale abitato di Calascio.

Nei decenni seguenti, terminata la sua funzione strategica, la rocca andò in declino e fu progressivamente abbandonata fino a risultare completamente disabitata nel 1957.

rocca abruzzo

La fama del castello

Il castello gli inglesi lo definirebbero in the middle of nowhere, poiché giace lontano dai centri abitati, conferendogli ancora più mistero.

La sua particolare ubicazione l’ha reso uno dei 15 castelli più belli del mondo secondo la classifica del National Geographic.

In questo scenario, dominato dalla natura selvaggioa ed un forte vento, sono state girate molte scene del film Il Nome della Rosa, diretto da Jean Jaques Annaud, e del film Ladyhawke.

Oggi è possibile accedere al Castello e ai ruderi dell’antico borgo gratuitamente tutti i giorni, mentre la Torre è visitabile la domenica.

Scritto da Ilenia Albanese
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Milano Wine Week 2020: il programma e gli eventi

Voli senza destinazione: l’iniziativa contro la crisi post-Covid

Leggi anche
  • zurigoZurigo: la città più grande della Svizzera

    Zurigo è una città svizzera ricca di attrattive, come il giardino zoologico. La maggior parte degli hotel sono ben collegati con il centro

  • Zungri cosa vedereZungri: cosa vedere nel paesino calabrese

    Cosa vedere nel piccolo paesino calabrese di Zungri, in provincia di Vibo Valentia, e nei dintorni.

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • 
    Loading...
  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

Entire Digital Publishing - Learn to read again.