Notizie.it logo

Castelul de lut, dove si trova il castello delle fate

Castelul de Lut

Se siete alla ricerca di un posto tranquillo abbiamo la soluzione giusta per voi: Castelul de Lut, il castello delle fate.

Se siete alla ricerca di un posto perso nel nulla e libero dalla tecnologia abbiamo la soluzione giusta per voi: a Porumbacu de Sus, in Romania, nel cuore della Transilvania. È qui che si trova Castelul de Lut, il castello delle fate.
Se state pensando di partire per la Romania, consigliamo di consultare expedia o volagratis per le migliori offerte sui voli, invece per i migliori hotel e B&B consigliamo di dare un occhio a booking

Castelul del Lut è un piccolo gioiello disperso nella campagna della Romania che merita assolutamente di essere visitato almeno una volta. In contrasto con la dieta da tecnologia il posto si presta tantissimo a creare fotografie davvero adatte per Instagram.

Castelul de Lut

Il suo nome completo è Castelul de Lut Valea Zanelor che tradotto vuol dire “Castello d’argilla nella Valle delle Fate“. Non solo il nome ma, anche la storia di questo posto ha un che di magico. Il progetto è di Ravan e Gabriela Vasile. La coppia, originaria di Bucarest era stanca della classica routine quotidiana e ha deciso di costruire un hotel eco-friendly interamente con materiali naturali.

Per costruire l’edificio infatti sono stati utilizzati argilla, sabbia, paglia e pietra di fiume. Se passate d’estate non avrete l’aria condizionata e se invece andate durante l’inverno dovrete riscaldare la stanza con legna e camino come facevano una volta: niente riscaldamento quindi.

A pochi metri si trova un fiume limpido sulla cui riva sono state messe delle sedie in legno con dei tavolini dove potete sedervi per ascoltare indisturbati il rumore dell’acqua e rilassarvi con un buon caffè.

Se siete una famiglia inoltre, i vostri bambini hanno un posto dedicato dove possono trovare giochi naturali e costruttivi, e stare per un po’ lontani dagli schermi di televisori e smartphone.

L’hotel

Il progetto iniziale prevedeva un hotel di 10 stanze e un ristorante con solamente prodotti a chilometro zero ma, nonostante i lavori siano iniziati nel 2014, la struttura è ancora incompleta. È possibile salire sulle due torrette principali per ammirare la vista della “Valle delle Fate” e dei bellissimi Carpazi che circondano la struttura. Le stanze principali sono interamente vuote, solo una è adibita a un negozio di souvenir. Proprio per questo motivo l’entrata costa poco più di 1€ e serve solamente a coprire i costi per tenere la struttura in buona “salute”, è aperto dalle 10:30 alle 17:30 tutti i giorni.

La struttura

La struttura si presenta come tante casette bianche con i tetti in paglia, alcune dai profili irregolari e leggermente storte.

Sembra di essere entrati in una fiaba e che il tempo si fermi all’interno di un posto magico che ci ricorda una delle tante saghe fantasy che siamo abituati a vedere al cinema. La struttura, infatti, ricorda molto le casette degli hobbit descritte nel signore degli anelli.

Porte e finestre sono invece realizzate in collaborazione con professionisti e artigiani locali e tutte diverse le une dalle altre. Per una maggiore riservatezza, inoltre, ogni stanza ha un ingresso privato.

Il “Castello di Argilla” non è ancora stato aperto al pubblico come hotel ma, la struttura è già visitabile. Sono soprattutto famiglie con bambini che si trovano durante una visita al magico luogo. Secondo quanto riportato dalla pagina Facebook ufficiale entro il 2019 è prevista l’apertura del ristorante e successivamente l’inaugurazione delle 10 camere.

Un luogo magico proprio perché è remoto, leggermente inaccessibile e circondato da un’aurea di mistero e incanto.

Come raggiungere Castelul de Lut

Per raggiungere il “Castello d’argilla nella Valle delle Fate” il mezzo più facile da utilizzare è la macchina perché si trova alla fine di una strada sterrata isolata e fuori dai centri abitati.

Potete seguire le indicazioni per Porumbacu de Sus, un paesino a circa 45 chilometri da Sibiu. Da qui poi troverete dei cartelli di legno che vi daranno tutte le indicazioni per raggiungere la struttura.

© Riproduzione riservata
Leggi anche