Città portoghesi più piccole: tra sentieri, colline e castelli

Le più piccole città portoghesi sono ricche di magia e costellate di attrazioni irresistibili.

Molte delle più piccole città portoghesi sono terre perse nel tempo. I residenti producono ancora il vino Porto alla vecchia maniera, cucinano con le antiche tecniche dell’Alentejan e preferiscono gli asini come mezzo di trasporto.

Città portoghesi più piccole

Non sono molti i turisti che raggiungono queste fette di storia europea, quindi aspettatevi un’esperienza autentica, anche se a ritmo lento. Una panoramica dei villaggi più affascinanti del Portogallo.

Monsaraz

I monumenti megalitici della preistoria si ergono come un’inquietante Stonehenge alla periferia di Monsaraz, uno degli insediamenti più antichi del Portogallo meridionale. Come la maggior parte delle città al confine tra Spagna e Portogallo, il castello di Monsaraz fu costruito in cima a una collina per difendersi.

I Mori, i Cristiani e i Cavalieri Templari hanno tutti governato il castello ad un certo punto e ognuno ha lasciato un’impronta culturale. La cucina alentejana e il turismo sono oggi le maggiori attrazioni della città. Le antiche strade vanno a zig zag tra casette irregolari in questa sonnolenta e autentica città portoghese.

Tomar

I Cavalieri dei Templari erano una fazione militare religiosa ordinata dal Papa. Erano tra i più abili combattenti durante le crociate e i membri non combattenti erano avanzati nel mondo della finanza.

Hanno governato la cristianità dal XII al XIV secolo e un tempo chiamavano Tomar casa. Annidato nel bosco di Sete Montes, questo gioiello storico vanta ancora il Convento de Christo, la torreggiante ex casa dei Cavalieri. Fate una passeggiata nella storia visitando il Castello di Almourol e l’antica sinagoga, poi gustate le Fatias de Tomar, uno spuntino a base di pane dolciario prodotto qui da generazioni.

Marvao

A sud di Almeida, costruita su una collina, si trova Marvao. Questa città di meno di 5.000 abitanti non è per i deboli di cuore. Gli antichi e stretti vicoli della città sono scolpiti in una rupe che sporge dalla collina. Le case di Marvao sono luminose e ornate di fiori. La vista è mozzafiato e panoramica e permette di ammirare i paesaggi orientali del Portogallo. Un castello difende la città, ma non c’è molta storia di assedio o di guerra che lascia intatti gli edifici antichi. Una manciata di camere per gli ospiti attira i viaggiatori che cercano la strada meno battuta.

Monsanto

Nel Portogallo centrale troverete una collina cosparsa di massi da 200 tonnellate, come se fossero caduti dal cielo. Tra i massi si trovano le case e gli edifici di Monsanto. Gli asini sono ancora usati per il trasporto da meno di 1.000 residenti permanenti. L’ingegnosità della comunità si mostra quando i massi servono come fortificazioni, muri e persino tetti. C’è persino una casa costruita proprio in una delle rocce più grandi della città. Una volta nominata la città più portoghese del Portogallo, questa città unica è una tappa da non perdere nella regione centrale.

Obidos

Obidos attira migliaia di turisti all’anno con la sua qualità “lost-in-time” e una varietà di festival. Se stai cercando un autentico ritiro portoghese in una piccola città, potresti non trovarlo qui tra la folla. Ma la bellezza merlata delle mura del castello circostante potrebbe rivelarsi irresistibile. All’interno della fortificazione, troverete un labirinto di stradine acciottolate che collegano grandi case bianche, giardini fioriti, ristoranti, negozi e bar. Il castello in cima alla collina è stato riadattato come un elegante hotel di lusso per coloro che cercano una vista e il lusso.

Tavira

Tavira, a soli due miglia dall’oceano sulla costa meridionale dell’Algarve, è in piedi dall’età del bronzo. Tagliata in due dal Rio Gilão, Tavira è un paradiso per gli escursionisti. Le strade di ciottoli si intrecciano attraverso parchi ombreggiati, fino a un castello elevato, sopra un romantico ponte romano, e davanti a numerose chiese gotiche e rinascimentali. I pescatori portano il pescato quotidiano a un moderno mercato lungo il fiume e la città è a soli due miglia dalle spiagge di sabbia bianca di Ilha de Tavira.

Scritto da Sabrina Rossi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Quanti tipi di caffè esistono

Portogallo: posti belli da visitare, la nostra classifica

Leggi anche
  • Zungri cosa vedereZungri: cosa vedere nel paesino calabrese

    Cosa vedere nel piccolo paesino calabrese di Zungri, in provincia di Vibo Valentia, e nei dintorni.

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • Loading...
  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • Zibello cosa vedereZibello: cosa vedere, cosa fare e cosa mangiare

    Cosa vedere nel meraviglioso borgo di Zibello, in Emilia-Romagna, e le specialità da gustare.

Contents.media