Come pianificare una trasferta europea di Champions

Come seguire le trasferte in Champions della propria squadra del cuore: i consigli da seguire.

Alcuni sostengono come sia facile essere tifosi semplicemente andando allo stadio per assistere alle partite in casa della propria squadra del cuore, ma è molto più complicato seguire la formazione per cui si fa il tifo anche in trasferta, specialmente in quelle particolarmente distanti.

Ad esempio, per le big che disputano la Champions League, spesso e volentieri si tratta di partite che prevedono spostamenti anche piuttosto distante, magari in Russia piuttosto che in altri Paesi vicini, come quelli della penisola Scandinava. Detto questo, per i tifosi più sfegatati, non perdere nemmeno un match della propria compagine del cuore è quasi un imperativo. Di conseguenza, è necessario organizzare con la massima precisione una simile trasferta in Champions League.

Informarsi sulla squadra rivale

Uno dei primi aspetti da considerare nel momento in cui si deve organizzare una trasferta è quello di capire tutto ciò che riguarda la formazione che la propria squadra del cuore andrà ad affrontare. In questo senso, il web può diventare un ottimo strumento a cui appoggiarsi: ad esempio, le info sui vari campionati e sugli andamenti di tante squadre le trovi su ilverogladiatore.it.

Capire in che posizione di classifica si trova la compagine rivale nel proprio campionato può dare già una prima idea generale sul momento che sta vivendo e su quanto possa essere complicato portare a casa i tre punti per la casa per cui si fa il tifo.

Attendere sempre le conferme su date e orari

Prima di cominciare a bloccare i voli e a prenotare l’hotel dove soggiornare (nel caso in cui non si volesse ripartire subito dopo la partita), è fondamentale aspettare sempre che ci siano delle certezze in merito alle date del match e all’orario in cui la gara si svolgerà.

La programmazione, in tal senso, è fondamentale e c’è da mettere in evidenza come le trasferte di Champions League, rispetto magari a quelle di campionato, sono molto meno passibili di spostamenti. Infatti, il calendario viene diramato a fine agosto e, in seguito, non viene modificato se non per delle esigenze urgenti e imprevedibili.

I biglietti

Come si può facilmente intuire, uno dei primi aspetti da sistemare è quello relativo all’acquisto dei biglietti. Serve prendere in considerazione solo ed esclusivamente i canali ufficiali, dal momento che ormai i biglietti per poter assistere a qualsiasi partita sono tutti nominali. Quindi, evitate i bagarini, che vi farebbero pagare cifre anche spropositate per entrare allo stadio, senza la certezza che poi la sicurezza e i vari controlli vi facciano effettivamente passare.

Nel caso dell’acquisto dei biglietti, uno dei migliori consigli da seguire è il seguente. Una volta scelto con cura e precisione quale sia la trasferta a cui si vuole partecipare, diventa molto importante provvedere in modo tempestivo all’acquisto dei biglietti. Di solito, ci sono delle finestre temporali da cui parte la vendita libera dei biglietti: ecco, serve essere reattivi e preparati per accedere alla piattaforma non appena la vendita ha inizio. Segnatevi data e ora sull’agenza e non perdete tempo: capita piuttosto di frequente che i ticket si volatilizzino nel giro di pochissime ore.

Hotel e percorso per raggiungere lo stadio

Come si può facilmente intuire, una volta comprati i biglietti per la partita, si può procedere con il resto dell’organizzazione. Quindi, serve prenotare il volo aereo, nel caso in cui si tratti di una destinazione molto complicata da raggiungere in macchina. Viaggiare in aereo è una soluzione molto più pratica e rapida in effetti, ma c’è da notare come, senza un po’ di anticipo, il rischio è quello di sborsare cifre anche molto alte. Infine, se volete soggiornare in hotel, è necessario prenotarne uno che si trovi sia nelle vicinanze dello stadio che comunque in una posizione comoda per raggiungere l’aeroporto il giorno successivo. Fondamentale anche studiarsi con la massima cura e precisione il percorso da affrontare dall’hotel fino allo stadio, oppure dall’aeroporto fino allo stadio.

Scritto da Redazione Viaggiamo
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Escursione sulla montagna arcobaleno di Palccoyo

Castello di Hluboka: guida completa per i visitatori

Leggi anche
  • Ztl Milano, quali sono modalità pagamentoZtl Milano, quali sono le modalità di pagamento

    Modalità di pagamento per le Ztl, ossia la zona a traffico limitato di Milano: le informazioni.

  • Wizzair voli economici da ItaliaWizzair voli economici da Italia: tutte le tratte

    Wizzair: voli economici dall’Italia, le tratte e le offerte del momento.

  • Loading...
  • nuova zelanda vulcanoWhakaari: il vulcano marittimo della Nuova Zelanda

    Whakaari: il vulcano più attivo della Nuova Zelanda.

  • viaggi premio aziendaliWelfare aziendale, i viaggi premio come benefit per i dipendenti

    Viaggi premio aziendali: come incentivare i dipendenti e fare team building originale.

  • Weekend a ParigiWeekend a Parigi: una perfetta fuga invernale

    Fuggite dalla quotidianità e partite per una fuga da sogno!

Contents.media